News

Juve a Verona. Sarri avverte: “Ci sarà da soffrire”

 

Augusto Riccardi

TORINO C’è il Verona sulla strada della capolista e Sarri non si fida. “Il Verona sta facendo una grande stagione, ha un allenatore di alto livello, sarà pericolosa per intensità, ritmo e aggressività. È una partita palesamente difficile ed è chiaro anche per i nostri giocatori”. Maurizio Sarri non teme cali d’attenzione da parte della sua Juve in vista della sfida di domani sera al Bentegodi, contro una delle squadre rivelazione di questo campionato. “L’approccio dovrebbe essere di buon livello e sottovaluterei l’intelligenza dei giocatori insistendo troppo sulla difficoltà della gara. Quella contro la Lazio è la prestazione standard del Verona in questa stagione”, il riferimento alla partita di mercoledì che ha visto i gialloblù strappare un punto all’Olimpico. Sulla possibilità di una nuova ‘bestemmia’, ovvero di lasciare Dybala in panchina, il tecnico della Juve replica: “Penso di essere un bipolare: quando mi chiudo nel mio ufficio penso da allenatore e arrivo a certe conclusioni, poi quando esco sono un innamorato del calcio e penso altre cose”. Ieri sera Ronaldo è stato ospite al Festival di Sanremo per seguire da vicino la sua Georgina, a 48 ore dalla gara di Verona. “Ha riposato le ore giuste, non ho nessun dubbio. Si presenterà in buonissime condizioni in allenamento come ha sempre fatto negli ultimi tempi, da quando il ginocchio non gli ha dato più fastidio”.

error: Content is protected !!
P