News

Derby -1. Lazio-Roma, la sfida dei bomber: Immobile e Dzeko, scontro Capitale

Poche ore e poi sarà sfida Capitale, il derby Lazio-Roma. Il fascino di una stracittadina che mai come stavolta vale tantissimo. Per la Lazio, tonica e spumeggiante in questo avvio di stagione, per la Roma balbuziente all’esordio. Il derby per confermarsi e cancellare il recente passato. Tanti ingredienti e una battaglia a suon di gol tra i due bomber, Ciro Immobile ed Edin Dzeko. Il laziale, strizza l’occhio al derby per riprendersi anche la Nazionale, il bosniaco è pronto a prendersi sulle spalle la Roma e rianciarla. Inzaghi e Fonseca si affidano ai loro numeri 9 per portare a casa il risultato.

Immobile, il cecchino infallibile

Quando vede giallo…rosso, diventa una furia. Il napoletano vuole continuare a volare alto, come nella passata stagione. Nel primo derby il gol arrivò dopo un errore di Fazio, al ritorno firmò su calcio di rigore. La sfida a Dzeko è bella che lanciata. Ha già segnato sei gol alla Roma. E non vuole fermarsi, per lanciare la Lazio e se stesso verso la conquista della maglia della nazionale. All’esordio doppietta a Marassi contro la Samp, partenza ideale per un bomber che vuole tornare ad essere soprattutto costante. E’ il pensiero di Simone Inzaghi che affida al bomber di Torre le chiavi dell’attacco biancoceleste, ma è anche il pensiero di Romero Mancini che lo ritroverà subito dopo il derby a Coverciano. I suoi gol che servono come il pane all’azzurro nazionale. La sfida è lanciata e Ciro vuole esserci.

Dzeko, la certezza di Fonseca

E’ la grande certezza di Paulo Fonseca che ha sempre puntato sulle qualità del bosniaco, l’ideale per sviluppare la sua idea di calcio. Anche quando le sirene contiane/nerazzurre sembravano averlo allontanato da Roma. Pet molti, non per Fonseca che lo ha sempre fatto sentire importante, al centro del progetto. E Dzeko alla fine è rimasto, ha rinnovato ed ora vuole spingere la Roma verso la Champions, per dimenticare il recente passato. Gol all’esordio contro il Genoa, la rete numero 88 con la maglia della sua Roma. Ed ora il derby che per lui vale tantissimo. Ha vinto ovunque, in Germania quanto in Inghilterra, ma ancora non c’è riuscito in Italia. Quanto anno con la maglia della Roma, spera sia quello giusto per alzare un trofeo. I derby sono il suo pane quotidiano, da sempre: con il Wolsburg, vinse tutte e sei le sfide contro l’Hannover segnando anche cinque reti. Stessa cosa a Manchester, dove nel derby con lo United ha timbrato sette volte il cartellino su nove gare giocate. Solo con la Lazio non è riuscito a fare la differenza, due gol in dieci sfide. E’ ora di invertire la tendenza. Nel mirino la Lazio ci Ciro Immobile. La sfida è lanciata pronto a correre sotto la Sud per raccogliere l’abbraccio della sua gente. Che non ha mai smesso di amarlo.

L’As Roma è offerta dal Ristorante Le Streghe, via Tuscolana 643, ROMA
error: Content is protected !!
P