News

Icardi e Dybala scaldano il mercato: e l’Inter prova l’affondo per Sanchez

Inizia la settimana che immette sulla prima giornata di campionato, con mote squadre ancora da perfezionare. Colpa di un mercato che continua a regalare incertezze. Caso Dybala: i diritti d’immagine sono stati una chiave importante per la sua estate. Dybala aveva firmato un contratto con la Star Image del suo ex agente: un contratto decennale con il quale Dybala aveva ceduto i suoi diritti intorno ai cinque milioni. Il giocatore non li ha, dunque, e questi erano fondamentali per i club inglesi. L’agente del giocatore è ora un vecchio amico di famiglia, Jorge Antun, anche se non legalmente: in ogni caso quello che ufficialmente è un venditore di automobili ha chiesto 15 milioni di commissioni. Intanto Dybala è in silenzio, non è del tutto contrario alla cessione ma vuole nel caso che sia la Juventus a metterlo nell’angolo.

Intanto sorride Antonio Conte visto che Alexis Sanchez è più vicino a vestire la maglia dell’Inter e di raggiungere l’ex compagno Lukaku alla corte del tecnico leccese. Il suo agente Felicevich è in Inghilterra per provare a stringere i tempi che, in caso di quadratura del cerchio, potrebbe portare il giocatore a effettuare le visite tra domani e mercoledì. Al momento è l’ingaggio del calciatore a bloccare l’affare, visto che i nerazzurri vorrebbero che i Red Devils si accollassero una parte dei 15 milioni netti previsti dal contratto. Il cileno potrebbe abbassarsi lo stipendio pur di dire addio alla Premier anche se resta da limare qualcosa sotto il piano della formula visto che Marotta vorrebbe rilevarlo in prestito gratuito con riscatto a 15, mentre gli inglesi rilanciano chiedendo 5 milioni per il prestito e altri 15 per il riscatto. A Milano intanto è pronta la maglia numero sette. Lui e Lukaku fanno sognare la Milano nerazzurra.

Sempre in casa Inter da registrare l’ennesima posizione di Steven Zhang che ribadisce “Icardi mai alla Juventus”. Sarà per l’orgoglio o perché ormai sente la rivalità con i bianconeri, ma il presidente del club nerazzurro non ha nessuna intenzione di dare il via libera all’argentino né per un’offerta cash né in caso di scambio con Dybala. Rimane in sospeso la posizione anche di Mauro Icardi: due le offerte sul tavolo dell’Inter, entrambe da 65 milioni di euro, da parte di Napoli e Monaco. Nel caso dei partenopei per abbassare la parte cash ci sarebbe anche la contropartita Milik., ma il polacco, con l’arrivo imminente di Sanchez in nerazzurro, non interessa più. La volontà dell’argentino resta sempre quella di andare alla Juventus, che al momento non ha formulato alcuna offerta.

error: Content is protected !!
P