News

ICC. Goretzka esalta il Bayern, ma buon Milan all’esordio

Segnali positivi da Kansas City nonostante la sconfitta all’esordio in International Champions Cup per il Milan, ha la meglio il Bayern Monaco di Niko Kovac che sigla la seconda vittoria consecutiva grazie a destro ravvicinato di Goretzka sul finire del primo tempo. Tralasciando il risultato, prestazione incoraggiante per la formazione di Marco Giampaolo che ha messo in campo una buona intensità e grande predisposizione al gioco palla a terra nonostante le numerose assenze. In mostra Lucas Biglia insieme a Theo Hernandez, poco servito invece il bomber polacco Piatek. Promossi i giovanissimi Gabbia e Daniel Maldini.

LE ASSENZE E LE SCELTE – Un primo Milan inedito per Marco Giampaolo, il nuovo tecnico rossonero è costretto a fare a meno degli infortunati Romagnoli, Musacchio, Rodriguez e Suso. Difesa da reinventare con il giovanissimo Gabbia a far coppia in mezzo con Strinic mentre c’è l’esordio di Daniel Maldini sulla trequarti con Borini in mezzo al campo. Davanti la coppia formata da Piatek e Castillejo sempre ben assistiti, almeno per un tempo, dalle percussioni di Theo Hernandez.

Per oltre mezzora, proprio Hernandez è il grande protagonista della sfida. Un’occasione creata, tante sgasate lungo la corsia mancina prima dell’infortunio alla caviglia destra che lo costringe anzitempo a lasciare il terreno di gioco. Anche il baby Maldini pericoloso ma sfortunato con una conclusione dall’interno dell’area di rigore bavarese. Sul finire del primo tempo la doccia fredda, Goretzka imbeccato da Kimmich non sbaglia a pochi passi da Donnarumma. Girandola di sostituzioni nella ripresa, dentro anche Patrick Cutrone che si divora la rete del pareggio sparando addosso a Ulreich su regalo di Sule. Dentro tanti giovani per il Bayern ma il Milan non riesce ad approfittarne consegnando il successo ai tedeschi.

error: Content is protected !!
P