News

Icc. Bayern, buona la prima: 3-1 al Real. E Zidane scarica Bale

Daniele Orieti

Non parte bene l’avventura del Real Madrid nell’International Champions Cup. La formazione di Zidane cede al Bayern Monaco al debutto per 3-1. La formazione di Niko Kovac s’impone grazie ai soliti noti, Lewandowski, Gnabry e in apertura Tolisso. Inutile la rete del giovane Rodrygo, gioiellino appena prelevato dal Brasile, per il sodalizio iberico. Zidane cade e si fa sentire anche la rotazione ad inizio ripresa: l’allenatore francese ha cambiato di fatto tutti gli uomini in campo. Il risultato non è stato positivo, ma c’è tempo per prendersi la scena. Chi invece di tempo sembra non averne più è Gareth Bale perché la storia d’amore tra il gallese e Madrid è giunta ai titoli di coda. Zidane non lo ha impiegato spiegando anche il perché. “Bale non ha giocato perché sta per andarsene. Speriamo che se ne vada presto, sarebbe meglio per tutti. Stiamo lavorando al suo trasferimento in un altro club. Non ho nulla di personale contro di lui, ma arriva un momento in cui le cose sono fatte perché devono essere fatte. Devo prendere delle decisioni e dobbiamo cambiare. Questa è una scelta dell’allenatore e anche del giocatore. Lui conosce la situazione. Tutto cambierà, non so se tra 24 o 48 ore, ma cambierà. Ed è una cosa buona per tutti”.

error: Content is protected !!
P