News

La Juve abbraccia De Ligt: ora le cessioni

L’attenzione del popolo juventino oggi era tutta per Matthijs de Ligt, il 19enne difensore olandese sbarcato ieri a Torino e che oggi ha svolto le visite mediche al J Medical prima di apporre la firma definitiva sul contratto che lo legherà alla Juventus per i prossimi cinque anni. All’Ajax andranno circa 70 milioni di euro più 5 di bonus mentre il giocatore guadagnerà un ingaggio da 7,5 milioni a stagione, che può salire fino a 12 milioni. Nel contratto dovrebbe essere presente anche una clausola rescissoria da 150 milioni ma esercitabile solo dopo due stagioni.
“Per un difensore venire in Italia è molto importante – le parole del suo agente, Mino Raiola – Come idee che ha nella testa, lui vuole diventare il giocatore più forte del mondo. Fra i giovani in circolazione è sicuramente il numero uno. E’ il giocatore che più si avvicina a Nedved come mentalità e a Ibra come determinazione: ha tutto per sfondare”.
Intanto si valutano i possibili elementi in uscita: nelle ultime ore sono cresciute le quotazioni per un possibile passaggio ai turchi del Fenerbahce di Sami Khedira: il tedesco però avrebbe preso tempo prima di dare il suo consenso al trasferimento. Restano invece da capire le posizioni del club su Mario Mandzukic e Gonzalo Higuain, mentre nella lista dei possibili partenti è entrato anche Moise Kean che solamente al ritorno della Juventus in Italia dopo la trasferta asiatica si aggregherà al gruppo campione d’Italia.

error: Content is protected !!
P