News

Coppa Italia, domani Atalanta-Fiorentina. Gasperini: “Vogliamo la finale”

In palio c’è il passaporto per la finale dello stadio Olimpico.Tornano in campo Atalanta e Fiorentina per la gara di ritorno delle semifinali di Coppa Italia dopo il pirotecnico 3-3 dell’Artemio Franchi. Domani a Bergamo sarà battaglia, durissima con un’Atalanta in salute, reduce dalla vittoria del San Paolo e ormai in orbita Champions. Ma Gasperini frena e tiene alta l’attenzione. “Dobbiamo accantonare la vittoria di lunedì a Napoli, ora l’obiettivo si sposta sulla Coppa Italia. Il successo al San Paolo ci mette nelle condizioni di correre per un posto in Champions, ma domani sera sarà un’altra partita e vogliamo arrivare a Roma per giocarci il trofeo il 15 maggio”. Gasperini teme la Fiorentina. “Vorrà vincere perché la coppa è l’ultimo obiettivo rimasto, è una squadra con punti di forza che conosciamo e rispettiamo.  Chiaramente, arrivate a questo punto, entrambe le squadre hanno l’obiettivo di arrivare in finale, noi ce la giocheremo dando il 100%”. Parole di elogio per Ilicic, che da settimane stringe i denti per un fastidio al ginocchio sinistro: “È decisivo anche entrando a gara in corso. Quest’anno ha dovuto fare spesso gli straordinari, in vista di domani mi tengo qualche segreto…”.  E a Bergamo si continua a sognare, perché il quarto posto appena raggiunto significa Champions League, ma Gasperini taglia corto: “Domani c’è solo la Coppa, da venerdì penseremo al resto”. La dedica è scontata: “Il ricordo di Mino Favini ci darà una forza in più, è stato 25 anni di storia del settore giovanile atalantino – chiude il tecnico -. Educazione, rispetto e disciplina: una vita dedicata ai giovani, personaggi come lui sono le fondamenta per il futuro”.

 

error: Content is protected !!
P