News

Io tifo Milan. “La sosta per ritrovare energie e compattezza”

Corrado Tamalio *

L’inter rinasce nel derby, conquista l’intera posta e si riprende il terzo posto a discapito di un Milan irriconoscibile, che commette troppi errori nella prima  parte della gara. La compattezza della difesa viene a mancare e sembra quasi essere tornati alle prime gare del campionato. Una gara a prova di coraggio, ma il Milan viene a mancare negli uomini migliori. Gattuso non riesce a porre a Spalletti la contromossa di Vecino, dietro l’unica punta. Questa mossa porta l’Inter in vantaggio e a far prevalere la supremazia territoriale. Fatti acclarati dalla prova fornita nella ripresa con la difesa a tre, con Castillejo al posto di Rodriguez, spostando Kessie laterale basso, una mossa che lascia un buco nel centrocampo e porta al raddoppio dei nerazzurri. I rossoneri sbagliano spesso sulla pressione alta, dimostrando di non essere idonei a questo tipo di atteggiamento. In un momento di orgoglio dimezza il vantaggio nerazzurro, riapre la gara ma un errore di Castillejo in un recupero porta ai nerazzurri un calcio di rigore, trasformato. I rossoneri riaprono la gara e sfiorano il pareggio in varie occasioni. Purtroppo il Milan ha pagato a caro prezzo e in una sola notte, tutti quei difetti che sembravano aver dimenticato, xche avevano portato a cinque risultati utili e ad una difesa ferrea. I rossoneri hanno dimostrato una carenza di gioco di squadra e solo giocate personali. Troppo isolato Piatek, in difficoltà il centrocampo, cui si aggiungono gli errori della  difesa e dello stesso Donnarumma che portano alla sconfitta, in campo e fuori, vedi il litigio in panchina tra Biglia e Kessie. Nelle dichiarazioni di Gattuso la grande delusione, ma ricordiamo che i risultati si costruiscono nello spogliatoio e lui sta facendo di tutto per tenerlo unito. Si vince costruendo un gruppo, un amalgama tra chi esce e chi entra senza nessuna rottura. Per fortuna arriva la sosta, nel momento giusto per calmare uno spogliatoio in ebollizione.

* ex calciatore, tifoso Milan

error: Content is protected !!
P