News

Coppa del Re di Spagna. Tra Barcellona e Real una è di troppo. In dubbio Messi

La Spagna si ferma. Domani c’è il Clasico, ovvero Barcellona-Real Madrid. Il primo di una lunga serie. Stasera andata delle semifinali di Coppa del Re, poi due volte di fila al Bernabeu, prima per il ritorno della semifinale poi, la sfida di campionato che potrebbe riaccendere o chiudere i giochi per la Liga. Si comincia domani alle 21 al Camp Nou.  In casa blaugrana il grande dubbio del tecnico Valverde è legato alla presenza o meno di Leo Messi, infortunato in campionato, ma tornato ad allenarsi alla vigilia della supersfida, ma difficilmente sarà in campo. Valverde sembra infatti intenzionato a non rischiare la Pulce e ad affidare l’attacco al tridente Sergi Roberto, Luis Suarez e Coutinho. A centrocampo, invece, ci dovrebbero essere Rakitic, Busquets e Arthur. Dl canto suo Santiago Solari potrebbe puntare sul reparto offensivo formato da Benzema, Bale e Lucas Vazquez, ma occhio a Vinicius che scalpita, mentre la mediana potrebbe essere composta da Modric, Marco Llorente e Kroos.

Qui Barcellona Valverde ci crede, con o senza Messi. “La semifinale della Coppa del Re è una partita aperta. Leo Messi? Se starà bene lo convoco, altrimenti no. Non penso che la sua eventuale presenza o la sua assenza possano condizionare l’esito del nostro “Clasico” di domani sera. Se non gioca lui giocheranno altri: abbiamo in squadra tanti campioni, in qualche modo faremo”.

Qui Madrid Convinto anche Santiago Solari. “È quanto meno divertente affrontare il Barcellona tre volte in pochi giorni. Dovremo dare il meglio di noi. È una sfida tra due grandi rivali, è come Boca-River o come Inter-Milan”. Sulle differenze fra campionato coppa, Solari ha detto: “Sono competizioni diverse, ma vogliamo vincerle tutte. L’obiettivo è giocare con la stessa serietà e la stessa determinazione”. Sulle condizioni della squadra, il tecnico del Real ha detto che “siamo quasi al completo”. Non si può dire lo stesso per il Barça, che potrebbe essere privo di Leo Messi. “È sempre bello che i migliori giochino tutte le partite, ma non ci influenza affatto se gioca o meno per preparare la gara”.

Queste le probabili formazioni (Camp Nou, domani, ore 21)

Barcellona (4-3-3): Ter Stegen; Nelson Semedo, Piquè, Lenglet, Jordi Alba; Rakitic, Busquets, Arthur; Sergi Roberto, Luis Suarez, Coutinho. Allenatore: Valverde.

Real Madrid (4-3-3): Navas; Carvajal, Varane, Sergio Ramos, Marcelo; Modric, Marco Llorente, Kroos; Lucas Vazquez, Benzema, Bale. Allenatore: Solari.

Arbitro: Mateu Lahoz

 

error: Content is protected !!
P