News

Domani Roma-Milan. Gattuso: “Dobbiamo essere bravi ad entrare in partita. Loro feriti, ma fortissimi”

Due vittorie e un pari in campionato che sono valsi il quarto posto, una vittoria in Coppa contro il Napoli e porte aperte alle semifinali. E’ un Milan ritrovato quello che domani all’Olimpico contro la Roma vuole continuare a volare alto e soprattutto difendere quel piazzamento che vale la porta principale dell’Europa. Lo sa benissimo Rino Gattuso che di questa Roma non si fida. “Dobbiamo essere bravi e bisogna cavalcare l’onda dell’entusiasmo. Domani però ci attende una partita difficilissima. La Roma è una grande squadra, magari in questo momento in difficoltà, è una squadra che segna tantissimo, che tira di più in porta e noi domani dobbiamo stare attenti, domani per noi gara molto difficile e voglio vedere stessa voglia vista in questa settimane”. Gattuso insiste sul mettere in guardia i suoi. “La Roma nei momenti di difficoltà ha sempre tirato fuori il meglio, noi, ripeto, dobbiamo stare attenti, perché la Roma ha grandi giocatori, un ottimo allenatore. E’ una partita importante, come lo saranno tutte le altre che mancano fino alla fine. Affronteremo una squadra ferita ma con giocatori incredibili e dobbiamo essere bravi a farci trovare pronti, perché contro la Roma non è mai facile”. Un Milan che si è preso il quarto posto e che è uscito più delle altre rafforzato in questo mercato, a cominciare da Piatek. “Si, è vero, ci siamo rafforzati e sono felice ed è un Milan decisamente più forte. Piatek è una bellissima realtà, ma la sorpresa è anche Paquetà soprattutto a livello tattico. E’ un brasiliano atipico, assorbe come una spugna”. Concetti chiari, su tutti la convinzione che non sarà partita facile. Ma questo Milan vuole sorprendere ancora.

 

 

error: Content is protected !!
P