News

Io tifo Inter. “Troppo remissivi a Barcellona, ma anche in champions la classifica ci sorride”

Feisal Yamani *

E’ stato un derby fondamentale per il prosieguo del campionato, con l’Inter in formazione tipo con l’unica novità importante Vrsaliko al posto di D’Ambrosio. Il croato è apparso un po’ troppo timido nel primo tempo e dopo l’uscita di Nainggolan il centrocampo è diventato più geometrico che muscoloso, con pressing sul portatore di palla del Milan che porta a diverse conclusione da parte degli attaccanti dell’Inter. Nel secondo tempo il mister avrebbe potuto dare spazio a Lautaro Martinez come cambio al posto dello stremato e non in forma Perisic e magari potrebbe provare a modificare l’assetto tattico in attacco e provare le due punte, ed invece i suoi cambi sono piuttosto scontati cambiando solo le fasce. In prospettiva Champions mi sarebbe piaciuto vedere una difesa a tre per provare le due punte al fine di imporre il proprio gioco anche nei confronti dei campioni catalani. E invece niente visto che la squadra a Barcellona ha atteso troppo bassa l’avanzata dei catalani che dai e dai alla fine hanno sfondato con l’ex Rafinha. Un peccato perchè mi sarebbe piaciuto vedere ben altro atteggiamento. Alla fine l’Inter gode lo stesso grazie al pari del Psv con il Tottenham che regala una classifica lusinghiera con la qualificazione agli ottavi ad un passo. Ma, ripeto, mi piacerebbe vedere in trasferta e su campi importanti, un atteggiamento diverso, più deciso e meno attendista. Perché come al solito, l’attendismo non paga. Saluti.

* tifoso Inter
error: Content is protected !!
P