News

Caos serie B: e l’Entella resta a guardare

Maurizio Spreghini

Mentre sul terreno di gioco va in atto la quinta d’andata della serie cadetta l’Entella rimane a guardare. Nel limbo che l’ha risucchiata tra la lega Pro e la serie B, dopo essere retrocessa sul campo ma riabilitata dal Collegio di garanzia a spese del Cesena, è in attesa di calcare il terreno di gioco almeno di una di queste due categorie. Quando nel calcio subentrano i tribunali tutto intraprende toni biblici, l’idea di smontare campionati  tra sentente e aspettative d’applicazione non è mai breve. La società ligure ieri ha provato ad alzare la voce con una missiva inviata a Via Allegri, chiedendo al Commissario straordinario Roberto Fabbricini di attuare quanto emanato il 19 settembre dal Collegio di Garanzia, con la penalizzazione di 15 punti ai danni del Cesena che riabiliterebbe l’Entella per la serie B. Tutto tace però, perché l’attesa è per la decisione del Tar per la causa intavolata contro il format a 19 squadre della serie cadetta. La conclusione per oggi è lampante, l’Entella vede gli altri giocare l’ennesima giornata di campionato, la quinta, mentre aspetta di capire dove dovrà cimentarsi. Nel frattempo il tempo passa e chi ne perde è solo il calcio giocato.

 

error: Content is protected !!
P