News

Liga. Trasferta a rischio per il Real nella tana del Girona

Daniele Orieti

MADRID Una trasferta piena di insidie sarà quella che aspetterà al Real Madrid nella serata di domani sul campo del Girona (ore 22.15). Uno stadio che non è stato di certo positivo per i “Merengues”, infatti nella passata stagione subirono una pesante sconfitta per 2-1, e proprio da questo risultato negativo iniziarono i primi pericolosi scricchiolii sulla panchina di Zidane. Tralasciando il passato, Lopetegui, nuovo mister del Real Madrid, non vorrà più alibi per l’assenza di Cristiano Ronaldo, e chiede massima concentrazione ai suoi giocatori. Pochi dubbi di formazione per l’ex selezionatore della nazionale spagnola per l’undici titolare, di sicuro fuori Vallejo, per infortunio, e quasi certo sarà il passaggio di testimone tra i pali per Navas a favore di Courtois. In mezzo al campo dovrebbe tornare Modric in cabina di regia, e in attacco la coppia Benzema-Bale, supportata da Isco. In un ambiente che sarà bollente, tutto esaurito sarà lo stadio Montilivi, con addirittura 1000 posti in più grazie ai lavori portati a termine questa estate sulle tribune, che saranno inaugurati proprio nella serata di domani. Per quanto riguarda il campo, ovvia la preoccupazione dei padroni di casa del Girona nell’affrontare il blasonato Real Madrid, ma con la certezza di bomber Stuani a guidare l’attacco della squadra catalana, per tentare di arrivare al bis storico di vittorie contro i campioni Madridisti. Queste le probabili formazioni:

Girona: Bono; Porro, Bernardo, Juanpe, Aday; Aleix García, Timor, Granell; Portu, Borja García, Stuani.
Real Madrid: Courtois , Carvajal, Nacho, Sergio Ramos, Marcelo; Modric, Casemiro, Kroos; Bale, Benzema, Isco.
error: Content is protected !!
P