News

Liga. Il Real torna in sella e scaccia l’incubo Supercoppa. André Silva da urlo: si presenta con tre gol al Siviglia

Daniele Orieti

Una Supercoppa amara come il fiele da dimenticare, l’esordio in casa con mille dubbi. Ma il Madrid c’è ed apre la stagione in Liga con una vittoria netta ai danni del Getafa che si arrende sul prato del Bernabeu. Finisce 2-0 per i Blancos di Lopetegui per effetto dei gol di Carvajal e Bale. Una vittoria importante che fa soprattutto morale vista la pochezza dell’avversario. Niente Casemiro e Modric che subentrano solo a partita in corso. Il vero Madrid si vedrà più avanti quando arriveranno test più probanti, ma intanto stasera contava vincere e il Madrid non ha tradito. Anzi, l’impressione è che la squadra non ha perso gli stimoli e la voglia di vincere, quasi la Supercoppa persa contro l’Atletico sia stata solo un incidente di percorso. Lo scopriremo solo vivendo questa Liga, giornata dopo giornata. Modric entra e non incide anche per via di una condizione approssimativa, ma bene hanno fatto Bale, Asensio, Nacho e Kroos. Siamo ancora a poco più di metà agosto e condizione e gambe sono ancora lontane. Il tempo dirà se il Madrid è veramente tornato. Intanto stasera si è preso i primi tre punti. E per ora può bastare. Chi sorride è anche il Siviglia che esordisce con un poker servito in casa del Rayo Vallecano. Finisce 4-1, con tripletta dell’ex milanista André Silva che meglio non poteva presentarsi ai nuovi tifosi. Il primo gol, quello che ha sbloccato il risutato, porta invece la firma di Vazquez, mentre Embarba allo scadere ha firmato il gol della bandiera per il Rayo. Nell’altra partita di giornata, vittoria esterna per l’Huesca che con una doppietta di Gallar si è imposta sul campo dell’Eibar: 2-1 il finale con gol dei padroni di casa di Escalante. E domani tocca a Valencia-Atletico Madrid e Bilbao-Leganes.

error: Content is protected !!
P