News

Europa League Preliminari. Atalanta sull’ottovolante: spazzato via il Sarajevo

Con un grande prova di forza, l’Atalanta asfalta il Sarajevo 8 a 0 staccando il pass per il terzo turno dei preliminari di Europa League. Gli orobici riscattano il 2 a 2 dell’andata surclassando gli avversari in ogni zona del campo. La partita viene messa subito in discesa grazie al gol di Palomino e alla meraviglia di Gomez. L’atteggiamento arrembante e la grinta proposta dalla squadra di Gasperini vengono premiate con altri 3 gol: dopo Masiello si registra nel tabellino dei marcatori nuovamente Gomez (ancora autore di una prodezza) ed un autorete determinata da Palomino . Un 5 a 0 che lascia poche speranze ai padroni di casa, incapaci di reagire di fronte alla qualità atalantina e all’ampio divario tecnico e tattico. Da registrare l’episodio tra Pavlovic e tifoseria poco prima della fine del primo tempo. Ad un boato dei tifosi del Sarajevo per il pesante parziale, il portiere risponde con il dito medio. Nella ripresa la musica non cambia. L’Atalanta riparte forte e lo fa grazie a Barrow. Il giovane trova prima il suo primo gol europeo sfruttando l’errore di Pavlovic e poi capitalizza al meglio l’azione che porta  al 7 a 0. L’Atalanta domina e gestisce tranquillamente il pallino del gioco. La festa non finisce qui, c’è tempo per la tripletta da attaccante opportunista di Barrow. Vittoria schiacciante contro un avversario da cui ci si aspettava sicuramente di più nel suo stadio e che invece è stato remissivo. Gasperini può essere comunque soddisfatto delle risposte caratteriali e fisiche. All’andata complice la condizione atletica, gli orobici non erano riusciti ad esprimere il loro calcio spumeggiante. Qualche allenamento in più nelle gambe ed un lavoro mirato allo scarico hanno cambiato le carte in tavola. Altro dato che fa ben sperare Gasperini, è sicuramente la notevole quantità di realizzazione prodotta dai difensori. Con 6 gol in 2 partite si può parlare di difesa goleador seppur contro un avversario non proprio irresistibile. Va detto che le squadre di Gasperini, soprattutto l’Atalanta, grazie a minuziosi schemi da palla inattiva hanno sempre portato in gol molti difensori. Chiedere a Caldara e Masiello. Nel 3-4-1-2 di Gasperini si aspetta il rientro di Ilicic, giocatore capace quando è giornata di determinare. L’appuntamento è fissato al 9 agosto per il match d’andata del terzo turno di Europa League.

error: Content is protected !!
P