News

Pagelle Croazia: Perisic una certezza, Vida tiene in piedi la difesa

dall’inviato a MOSCA

Subasic 5 Giornataccia. Beffato da Mandzukic poi sul rigore di Grezmann si butta con largo anticipo dalla parte sbagliata, qualche responsabilità anche sul quarto gol: una prestazione incolore che rovina un gran bel mondiale.

Vrsaljko 5.5 Dopo un primo tempo senza sprint, cresce nella ripresa ma senza mai incidere.

Lovren 6 Vince nettamente il duello con Giroud, ma anche lui crolla inspiegabilmente nella ripresa.

Vida 6.5 Tiene in piedi la difesa croata con una prestazione sanguigna. Fa valere i muscoli, non perde un duello ed è l’ultimo ad alzare bandiera bianca.

Strinic 5.5 Mbappè è cliente scomodo, deve arrotare i bulloni per tenerlo e alla fine salva la prestazione.

Brozovic 5.5  Centrale davanti alla difesa anche stavolta, ma non brilla come gli era capitato in altre circostanze.

Rakitic 5.5 Paga presumibilmente la fatica, non incide e gioca forse la peggior partita del suo mondiale.

Modric 6.5  La qualità non gli fa difetto, ma quando si guarda intorno scopre il deserto e non può certo fare miracoli.

Rebic 5.5 Partita in chiaro scuro. Lotta ma non incide.

Perisic 6.5 Il migliore dei suoi. Strappi continui che mandano in affanno la retroguardia francese. Per circa settanta minuti è indemoniato, segna un gol fantastico anche se poi commette l’ingenuità in occasione del rigore che forse cambia il corso della partita. L’ultimo ad arrendersi.

Mandzukic 6 Sfortunato nell’autorete che porta avanti la Francia, segna poi l’inutile gol del 4-2. Ci mette cuore, ma stasera non ne indovina una.

Kramaric 5.5 Entra nella parte discendente del match ma anche lui non trova nodo per esaltarsi.

mascic

error: Content is protected !!
P