News

Via al mondiale: domani apertura con Russia-Arabia Saudita

dall’inviato Massimo Ciccognani

MOSCA Finalmente il mondiale. Tempo scaduto, da domani parola al campo. E si comincia alle 17, subito dopo la cerimonia di apertura, con la squadra di casa, la Russia che al Luzhniki Stadium affronta l’Arabia Saudita. Sarà la prova generale per i russi per sperare di dare fastidio e contendere all’Egitto la qualificazione alla fase ad eliminazione diretta. La Russia è guidata dall’ex portiere Stanislav Cherchesov, che vanta una presenza ai Mondiali 1994 e non ha mai superato la fase eliminatoria, mentre quando si chiamava Unione Sovietica ha ottenuto un quarto posto nel ‘66. Nel Mondiale non vince da cinque partite  (2 pari e 3 sconfitte) e ha ottenuto le uniche due vittorie contro squadre africane (6-1 al Camerun nel 1994 e 2-0 alla Tunisia nel 2002). Per quanto riguarda l’Arabia Saudita partecipa al mondiale per la quinta volta anche se manca dal 2006 in Germania. Nei test pre mondiale è stata battuta per 2-1 dall’Italia e anche in questa edizione si presenta in veste di cenerentola. Sempre ultima nelle ultime tre partecipazioni mondiali e non vincono una gara dal 1994. Per loro sarà durissima.

error: Content is protected !!
P