News

Neymar e Firmino piegano la Croazia ad Anfield. Brasile in forma mondiale

Un gran gol di Neymar (al ritorno dopo l’infortunio) e di Roberto Firmino decidono l’amichevole tra Brasile e Croazia nel suggestivo tempio di Anfield. Tite sceglie inizialmente il 4-3-3: Alisson tra i pali; difesa formata da Danilo, T.Silva, Miranda e Marcelo; Casemiro davanti la retroguardia con Paulinho e Fernandinho mezzali; Willian e Coutinho sugli esterni a supporto di Gabriel Jesus. Dalic punta sul consueto 4-2-3-1: Vida; Lovren, Corluka e Vrsaljko a protezione di Subasic; Rakitic e Badejl mediani; Rebic, Modric e Perisic alle spalle dell’unica punta Kramaric. Primo tempo affrontato con determinazione dai croati che si rendono anche pericolosi da palla inattiva con Lovren, i brasiliani invece nonostante i molti movimenti impattano il più delle volte sull’organizzata difesa avversaria. Nella ripresa il Brasile cambia modulo con l’ingresso di O’Ney al posto di Fernandinho, ma la squadra di Dalic continua a leggere bene le azioni grazie alla fisicità e all’attenzione della retroguardia, fermando con personalità le forti individualità verdeoro. La gara si riaccende quando Rebic prova a piazzare con la testa un cross ma Alisson risponde con prontezza e reattività. La musica cambia con l’ingresso di Firmino che conosce bene la prateria di Anfield. Il Brasile colpisce al momento giusto quando gli avversari sono stanchi prima con Neymar e poi proprio con Firmino nel finale. O’Ney torna al gol dopo un’efficace progressione grazie ad un gran tiro: pallone che da un bacino alla traversa e poi si insacca a rete. Bella la rete anche di Firmino che conferma il suo ottimo momento dopo una stagione straordinaria, Tite in zona offensiva può davvero stare tranquillo in vista dei prossimi Mondiali in Russia.

error: Content is protected !!
P