News

Champions, domani Roma-Barça. Valverde non si fida: “Teniamo alta la guardia”

Massimo Ciccognani

All’andata al Camp Nou è finita 4-1 per il Barcellona, punteggio pesante e rassicurante. Per tutti non per per il tecnico blaugrana Valverde che non si fida e avverte i suoi. “La Roma giocherà questa partita di ritorno con ancora maggiore intensità rispetto alla gara di andata – dice nella conferenza della vigilia il tecnico del Barça – Loro hanno tutto da guadagnare poco da perdere, dovranno provare a recuperare e faranno di tutto per riuscirci. Dovremo fare attenzione. Sappiamo di essere pericolosi in attacco, ma anche loro hanno ottimi giocatori e dovremo essere pronti ad affrontarli. Non abbiamo vinto ancora nulla, personalmente io e i miei ragazzi pensiamo solo alla gara di domani, l’errore più grande sarebbe quello di pensare già alle semifinali. Il nostro obiettivo è trovare il giusto equilibrio tra difesa e attacco. Non speculeremo di certo sul risultato, perché sarebbe troppo pericoloso. Messi? E’ un giocatore decisivo che ama le partite importanti, ma anche loro hanno dei campioni come ad esempio Dzeko che ce lo ha dimostrato al Camp Nou”. Stesse sensazioni anche per il numero uno blaugrana, ovvero il portoere Ter Stegen che alza il muro dell’attenzione e chiama a raccolta i compagni. “Siamo un’ottima squadra e sappiamo di poter contare su ognuno di noi. La nostra rosa è lunga e ha tanta esperienza, ma quella di domani sarà una gara complicata ma i miei compagni sono abituati a partite del genere. Abbiamo un vantaggio da difendere, dovremo giocare bene per andare avanti in Champions, la Roma ha una grande squadra. Noi abbiamo il vantaggio di saper lavorare bene nella fase difensiva, prendere pochi gol è un bel vantaggio, e vogliamo continuare così  fino al termine della stagione. Là davanti poi abbiamo attaccanti fortissimi. Serve anche un po’ di fortuna a questo punto della competizione, in Champions League finora abbiamo avuto buoni risultati. Domani cercheremo di fare il passo successivo, anche se non sarà facile”. Rispetto per la Roma, ma soprattutto convinzione nei mezzi di un Barcellona che vuole arrivare fino in fondo e che all’Olimpico vuole ribadire fortemente questa sua aspirazione.

error: Content is protected !!
P