News

Liga. Griezmann risponde a Ronaldo: finisce 1-1 il derby tra Real e Atletico

Daniele Orieti

MADRID L’attesa è pari alle speranze perché il derby di Madrid ancora una volta non delude. Emozioni e spettacolo allo stato puro. Finisce 1-1 perché al vantaggio di Cristiano Ronaldo, risponde Griezmann per un 1-1 che fa felice Simeone che blinda il secondo posto, un po’ meno Zidane che a lungo ha accarezzato il sogno di potersi riavvicinare alla seconda piazza, ma soprattutto fa felice il Barcellona ora a più undici dai secondi dell’Atletico Madrid e vicinissima al titolo. Cambia qualcosa a centrocampo Zidane, schierando la coppia Kovacic-Kross come centrali e Marco Asensio e Lucas Vázquez sulle fasce. In attacco fuori Benzema, dentro al suo posto Bale a far compagnia a Cristiano Ronaldo. Dall’altra parte, Simeone conferma la difesa a quattro, a centrocampo cambia qualcosa anche lui. Saúl e Partey come centrali, con Koke e Vitolo come ali. Coppia di attacco confermati Diego Costa-Griezmann. Primo tempo di colore “Blancos” superiore in tutto e per tutto, dal punto di vista tecnico, tattico e fisico ma nonostante le numerose occasioni non trovano il gol del meritato vantaggio. I padroni di casa dettano il loro gioco e pressano alti, cogliendo anche due pali, con Oblak, portiere dell’Atletico, assoluto protagonista, prima con un’uscita bassa su Varane e poi salva tutto su Carvajal. Ma a negare il vantaggio a Zidane, ci pensa anche il direttore di gara che nega un solare rigore al Madrid.  Ospiti impalpabili, chiusi ma pronti a ripartire in controgioco con occasione sul piede destro di Diego Costa ma Navas si esalta e salva la porta del Real. Secondo tempo con gli stessi ventidue in campo. Inizia forte nuovamente il Real Madrid che trova subito il meritato vantaggio: azione sulla sinistra di Bale, cross sul secondo palo che trova libero Cristiano Ronaldo che calcia al volo di destro il pallone che va a gonfiare la rete facendo esplodere tutto il Bernabéu. La squadra di Simeone però non si scompone, passano appena tre minuti che l’esterno Vitolo trova libero al centro dell’area di rigore Griezmann che fredda Navas con un mancino preciso, ma con la complicità della statita difesa madridista. E adesso a far festa è il piccolo spicchio di tifosi “Blanco y Rojo”. Zidane toglie Ronaldo per risparmiarlo in vista del ritorno champions contro la Juve e partita che si fa più intensa, con l’Atletico che sfiora il vantaggio con Koke. La squadra di Zidane, superiore in campo ci prova in tutte le maniere per arrivare ai tre punti, all’ultimo secondo di partita: punizione dal limite dell’area di rigore calciata in maniera perfetta da Sergio Ramos ma Oblak con un grande colpo di reni va a togliere la palla da sotto l’incrocio. Finisce 1-1 il derby di Madrid lasciando un po’ di amaro in bocca al tutto l’ambiente Madridista, per una partita dominata per gran parte di gara.

Nell’altra partita giocata oggi all’ora di pranzo, importante vittoria casalinga in chiave salvezza con il risultato di 2-1 del Levante contro il Las Palmas, allontanando proprio gli isolani a 10 punti di distanza. In serata invece alle 20.45 il Valencia contro l’Espanyol potrebbe approfittare del pareggio nel derby appena giocato e superare il Real Madrid in classifica posizionandosi al terzo posto.

error: Content is protected !!
P