News

La Lazio ospita il Benevento. Inzaghi: “Ricominciamo”

Si riparte e per la Lazio c’e Il Benevento. Inzaghi si lascia alle spalle il passato è punta al presente  per riprendere la corsa Champions.
“Ci siamo allenati e preparati bene, avevamo giocatori fuori con le nazionali, li ho ritrovati ieri motivati. Qui abbiamo lavorato bene, qualcuno ha recuperato dagli acciacchi, qualcuno no. Da domani si entra nella parte più delicata della stagione, dovremo unire i risultati alle prestazioni”. Sulla formazione lascia qualche dubbio. “Wallace, Lukaku e Radu non ci saranno, vedremo come starà Lulic”. Massimo rispetto Benevento. “Nelle ultime partite ha giocato bene, col Cagliari non avrebbe meritato di perdere, ha preso gol da palla inattiva. Gioca bene a calcio, non ha nulla da perdere, verrà con la testa libera all’Olimpico, dovremo essere concentrati, cercherò di fare la migliore formazione”. Anderson esterno del 3-5-1-1? “Sono opzioni, dipende anche dalle partite. Felipe è uno dei giocatori rimasti qui, si è allenato bene, è in un momento fisico positivo, domani giocherà dall’inizio, però in attacco. Quanto a Parolo e Immobile si sono allenati bene, li ho trovati positivi e vogliosi di darci una mano. Si sono allenati al meglio”. Tanta voglia ti ripartire e cancellare qualche risultato negativo. “In primis è colpa nostra. Avremmo dovuto far meglio e vincere le partite. C’è stata una concomitanza di episodi. Col Bologna arrivavamo dalla trasferta di Kiev, ma non dobbiamo cercare alibi nel terreno di gioco e nelle sviste arbitrali. Il passato è passato, dobbiamo pensare a quello che sarà “. Già, a cominciare dal Benevento. Dove servono solo i tre punti.

error: Content is protected !!
P