News

Tra settimo scudetto e Champions, Juve e Milan in un faccia a faccia da brividi

Gianluigi De Angelis

E’ uno dei classici più belli e interessanti del massimo campionato. E’ Juve-Milan che si giocherà sabato prossimo all’Allianz Stadium, un crocevia importante della stagione, con i bianconeri a caccia del settimo scudetto di fila e i rossoneri vogliosi di prendersi un posto in Europa. Sfida intrigante con il ritorno di Bonucci in quella che per tantissimi anni è stata la sua casa, con il Milan che rispetto alla gara di andata è in netta ripresa grazie alla cura Gattuso che nel giro di quattro giorni dovrà affrontare prima i bianconeri poi l’Inter nel derby e di conseguenza 180′ nei quali il Milan si gioca una gran fetta del proprio futuro. Il Diavolo ci crede e avverte la Juve. Allegri è tranquillo, ha ripreso a far correre i suoi in vista del rientro dei nazionali e in linea di massima dovrebbe anche aver deciso lo schieramento da mandare in campo contro il Milan, tenendo conto che il martedì successivo nello stesso stadio affronterà il Real Madrid nei quarti di andata di Champions League. Qualche novità nella Juve ci sarà, inutile negarlo, Alex Sandro è alla prese con una distrazione del flessore della coscia destra e non sarà della partita, al suo posto dovrebbe giocare Asamoah. Out anche Chiellini che sta recuperando da un infortunio e Allegri avrebbe deciso di preservarlo per la partita con il Real Madrid preferendogli quindi Rugani di rientro dalla Nazionale. Mandzukic tornerà domani dagli Usa. Allegri dovrebbe affidare dunque a Marchisio le chiavi del centrocampo mentre uno tra Matuidi e Khedira dovrebbe riposare e far posto a Sturaro. In attacco non si toccano Dybala e Higuaín. Buone notizie anche per il Gattuso che dovrebbe recuperare sia Romagnoli che Calabria. Il centrale di difesa ha lavorato a parte ma la forma sta crescendo e potrebbe essere della partita, e stesso discorso vale per l’esterno. Entrambi saranno convocati poi spetterà a Gattuso decidere gli uomini da impiegare visto che dopo la Juve sabato, mercoledì dovrà vedersela con l’Inter.

error: Content is protected !!
P