News

Liga. Il Valencia affossa il Siviglia di Montella. Ronaldo trascina il Real contro l’Eibar

Daniele Orieti

Vittoria per 0-2 dal sapore di Champions League per il Valencia sul campo del Siviglia, che allontana proprio la squadra andalusa di ben undici punti in classifica. Siviglia con il solito 4-2-3-1 schierato da Montella con Muriel punta centrale, contro un classico 4-4-2, scelto da Marcelino, con la coppia di attacco Zaza-Rodrigo e a Kondongbia le chiavi del centrocampo, per il suo Valencia. Prima frazione di gioco in mano ai padroni di casa sivigliani, i quali arrivano spesso al tiro, ma prima un miracolo del portiere Valencista, Neto, e poi una clamorosa traversa su tiro di Muriel, negano la gioia del gol alla squadra di Montella. Tra le due occasioni del Siviglia, contropiede perfetto del Valencia, cambio di gioco di Kondogbia con un lancio preciso di sinistro di quaranta metri sui piedi di Rodrigo che entra in area di rigore dall’angolo destro affrontando uno contro uno il portiere e con un preciso piatto sinistro sul palo lungo, trova un inaspettato vantaggio. Siviglia zero, Valencia uno. Con questo risultato l’arbitro manda le due squadre negli spogliatoi, con un Montella nervosismo in panchina, vista anche l’importanza della partita, che potrebbe essere l’ultima opportunità per sperare ad una futura qualificazione in Champions League. Seconda metà che inizia con gli stessi schieramenti del primo tempo e con il Siviglia a cercare il pareggio cercando di mettere pressione al Valencia, ma non trovando occasioni pulite, dovute anche ad un possesso palla troppo lento e con poca lucidità nell’ultimo passaggio. La squadra ospite si chiude bene davanti alla propria porta e con ripartenze veloci sfiora più volte il raddoppio con il solito Rodrigo. Al sessantottesimo minuto, sempre sull’asse Kondogbia-Rodrigo arriva il secondo gol. Azione di forza e assist in verticale del francese che lancia davanti al portiere Rodrigo, il quale col mancino manda il pallone alle spalle di Sergio Rico, trovando anche la prima doppietta personale in Liga. Siviglia zero, Valencia, due. Risultato che guardando i novanta minuti sembrerebbe meritato per la squadra di Marcelino.
Continua il momento positivo del Real Madrid, e soprattutto di Cristiano Ronaldo. All’ora di pranzo, vittoria importante per 2-1 sul campo dell’Eibar, con doppietta personale del campione portoghese, che permette ai Blancos di mantenere il terzo posto in classifica. Vantaggio Madridista con un tiro preciso di destro sul primo palo di Cristiano. Nel secondo tempo arriva il pareggio dell’Eibar con il proprio capitano Ramis, con un colpo di testa su azione di calcio d’angolo. Padroni di casa che aumentano il ritmo cercando una vittoria storica, ma nei minuti finali arriva il gol vittoria del Real Madrid con una incornata precisa di CR7 su cross da destra di Carvajal.

error: Content is protected !!
P