News

Champions. a Parigi si gioca Psg-Real, Ronaldo c’è: tutto esaurito a Parco dei Principi

Non dovrebbe ma è successo anche nella civilissima Parigi dove stasera si gioca l’ottavo tra Psg e Real Madrid. E’ successo che la notte della squadra di Zidane sia stata disturbata dai tifosi parigini che hanno tirato petardi sotto l’albergo che ospita il Real. Petardi e schiamazzi che hanno interrotto il sonno e che hanno richiesto l’intervento della polizia chiamata per riportare l’ordine disperdendo gli ultras parigini.  Innegabilmente quella di stasera è sfida delicatissima con il Real che parte avanti dal vantaggio di due gol (3-1) al Bernabeu ma con il Psg che intende giocarsi il tutto per tutto per ribaltarla.  Ma oggi è anche il compleanno del Real Madrid, 116 anni da leggenda del calcio, il club più vincente al mondo. Ed è innegabile che stasera Ramos e compagni vogliamo regalare al club un compleanno felice con il passaggio ai quarti di finale di champions. Nel Real piccolo dubbio Ronaldo. In mattinata si era sparsa la voce che il fuoriclasse portoghese potesse saltare la sfida, ma il problema sembra rientrato. Cristiano ci sarà perché stasera come non mai servono i suoi gol per abbracciare i quarti, mentre nel Psg sciolto il piccolissimo dubbio sull’impiego di Mbappè per un problema alla caviglia ma anche il gioiellino di Emery sarà della sfida. Non ci saranno invece Kroos e Modrid e allora spazio a Kovacic e Vazquez con Casemiro centrale mentre nel tridente insieme a Ronaldo e Benzema ci sarà Asensio preferito a Iaco. A tre ore dalla sfida, il Parco dei Principi è blindato per un raggio di cinquecento di metri e solo i possessori di tagliandi di ingresso o accrediti possono accedere all’area. Ancora poche ore e poi sarà Psg-Real Madrid.

 

error: Il contenuto è protetto !!
P