News

Malagò rivoluziona la serie A: inizio il 19 agosto e stop al mercato il giorno prima

Inizierà il prossimo 19 agosto e finirà il 26 maggio 2019 il prossimo campionato di Serie A. Lo ha detto il commissario della Lega di serie A Giovanni Malagò al termine della riunione informale tenutasi oggi in Lega. La stagione prenderà però il via con la Supercoppa Italiana, che si svolgerà domenica 12 agosto. Al momento la sede prevista è quella di Roma, ma potrebbe aprirsi anche la possibilità che ad ospitare il match sia una città d’arte o una balneare in grado di attrarre più pubblico. Ci saranno due turni infrasettimanali (il 26 settembre e il 3 aprile) e 4 soste per la Nazionale (il 9 settembre, il 14 ottobre, il 18 novembre e il 24 marzo). Confermato anche il cosiddetto “Boxing day”, con le squadre della serie A in campo il 22, il 26 e il 29 dicembre, con una pausa fino al 13 gennaio, quando si giocheranno gli ottavi di finale di Coppa Italia, mentre il campionato riprenderà il 20 gennaio. Cambierà il format della Coppa Italia, all’insegna di un’apertura verso le squadre più piccole: non ci sarà più, infatti, l’obbligo del turno in casa per le teste di serie, ma ci sarà il sorteggio integrale per tutte le squadre di serie A. E’ quanto emerso oggi dalla riunione informale tenutasi in Lega Serie A tra i rappresentanti della massima serie e il commissario straordinario Giovanni Malagò. “Potrebbe anche essere il primo passo per poter, in futuro, fare in modo che anche le squadre di serie B possano ospitare le partite della Tim Cup” ha spiegato il commissario Malagò che ha inoltre annunciato anche una vera e propria rivoluzione nelle date del mercato: “Il 17 di agosto terminerà il mercato, 24 ore prima dell’inizio ufficiale del campionato. La stessa cosa avverrà a gennaio, quando il mercato si chiuderà il 18 gennaio, un giorno prima del ritorno in campo. E’ una vera e propria rivoluzione culturale”.
Quindi Malagòha annunciato che il prossimo 19 marzo Gaetano Miccichè, presidente di Banca Imi del gruppo Intesa Sanpaolo, sarà nominato presidente della Lega Calcio. “Il prossimo 19 marzo alle 15 sarà convocata ufficialmente l’assemblea della Lega – ha spiegato – e all’ordine del giorno, oltre all’approvazione dello Statuto, ci sarà la Nomina di Gaetano Miccichè alla guida della Lega Calcio. Le 20 squadre della massima serie hanno infatti approvato oggi all’unanimità un verbale, che le impegna a votare Miccicheèalla presidenza”. “Per quanto riguarda le altre cariche e in particolare quella di amministratore delegato – ha aggiunto Malagò -, si è ritenuto di dover aspettare il responso dell’antitrust sui diritti televisivi e la presentazione delle garanzie economiche da parte di Mediapro, per individuare la più giusta figura di ad”. “Sono stati fatti passi avanti anche per la scelta del consigliere indipendente e dei consiglieri federali, anche se non mi sento di garantire che saranno nominati nel corso della prossima assemblea” ha concluso Malagò.

error: Content is protected !!
P