News

Gasperini carica l’Atalanta: “Amarezza per la Coppa, ma adesso sotto con la Juve”

L’amarezza dell’eliminazione in Europa League è ancora tanta ma l’Atalanta ha voglia di continuare a stupire ed è pronta a rituffarsi sul campionato. Domani allo Stadium la trasferta contro la Juve che i nerazzurri ritroveranno anche nel ritorno di Coppa Italia sempre a Torino. E Gasperini guarda avanti. “L’Europa League è stata una bellissima esperienza, purtroppo è andata come è andata e adesso non ci resta che gettarci sugli obiettivi che ancora ci restano a disposizione. All’orizzonte bussano i due impegni contro la Juve tra campionato e Coppa e siamo concentrati su queste due gare. Ci aspettano tre mesi importanti, dobbiamo cercare di fare il massimo e raggiungere tutto quello che si può, con la coscienza di aver fatto tutto il possibile”. Ma l’amarezza di Coppa resta. “Sono arrivati tanti complimenti e quando arrivano aumenta il dispiacere per l’eliminazione dalla Europa League – ha aggiunto il tecnico della Dea  -. Usciamo dall’Europa League dispiaciuti, arrabbiati, a testa alta ma non delusi: dobbiamo essere comunque orgogliosi di quello che abbiamo fatto. La qualificazione alla prossima Europa League quest’anno è più difficile, ma vogliamo provarci ancora. La Juve? Basta leggere i numeri, si commentano da soli. Sono la squadra più forte, non sono primi solo perché il Napoli sta facendo un campionato straordinario”.

error: Content is protected !!
P