News

Europa League. Atalanta nella tana del Borussia, ma Gasperini ci crede: “Vediamo l’effetto che fa”

Sedicesini di Europa League, c’è il Borussia Dortmund sulla strada dell’Atalanta, ma Gian Piero Gasperini non trema.  “Partiamo dal presupposto che siamo cresciuti tanto per arrivare a giocare in uno stadio come questo, contro una squadra forte. Sarà una bella esperienza, ci misureremo contro un avversario importante ma abbiamo già dei riferimenti avendo affrontato formazioni come Juve e Napoli. Vedremo domani se saremo in grado di reggere il confronto”. Nella trasferta in Germania attesi circa 5000 tifosi bergamaschi, un motivo in più per sognare. “È una cosa meravigliosa, migliaia di persone che vengono in trasferta per seguirci, a fare festa. Speriamo di dare soddisfazioni ai nostri tifosi: siamo arrivati in alto velocemente e abbiamo voglia di continuare a far bene”. Sulla formazione Gasperini non lascia trapelare nulla neppure la possibilità p meno di vedere in campo il Papu Gomez. “Non so se giocherà, ma se è qui vuol dire che è convinto di star bene”. Sul gap da colmare. “Dovremo fare una partita molto attenta, concentrata. Dovremo ridurre il loro potenziale offensivo, ma non mancherà la personalità”. Sul parallelismo con il Borussia. “A me loro piacciono molto, hanno uno spirito molto offensivo e giocano per il gol. Non giri il canale quando li vedi giocare. Sono piacevoli da vedere. Facciamo fatica in questo momento, domani sera avremo un parametro maggiore”. Sul sorteggio. “Avremmo voluto un sorteggio più morbido, ma si dice che non ci sia gloria senza pericolo. Siamo contenti di essere qui, sulla carta non siamo favoriti, ma ce la giocheremo”. Borussia Dortmund-Atalanta si gioca domani con inizio alle ore 19.

error: Content is protected !!
P