News

Il Napoli difende il primato al San Paolo contro il Verona

Francesco Raiola

Vigilia di campionato movimentata per la capolista della Serie A dopo il passo falso in Coppa Italia contro l’Atalanta di Gasperini. Davanti ad oltre 40.000 spettatori domani al San Paolo gli uomini di Sarri affronteranno l’Hellas Verona guidata dall’ex Fabio Pecchia.
Voci di corridoio raccontano di un Sarri furente per la scarsa reazione avuta dalla squadra nella ripresa e soprattutto per l’atteggiamento poco reattivo dei subentrati Insigne e Mertens.  Società che non ha organizzato la consueta conferenza stampa prepartita e in casa Napoli tiene banco soprattutto il calcio mercato. Sarri ha fatto ampiamente capire che la rosa necessita di almeno due acquisti, ovviamente il centravanti, con Inglese che dovrebbe essere richiamato dal Chievo e da un esterno di attacco capace di dare un buon ricambio a Callejon e Insigne.
Il primo della lista è ovviamente Verdi dal Bologna, che però vorrebbe chiudere la stagione al Dall’Ara, temendo di avere poco minutaggio a disposizione a Napoli. Le alternative per Giuntoli sono quelle di anticipare a gennaio l’arrivo di Ciciretti dal Benevento, che va a scadenza a giugno, mentre l’opzione Deulofeu sembra più remota, visto il forte interesse del Siviglia di Montella.
Per la partita di domani, Sarri, dopo l’ampio turnover effettuato in Coppa Italia farà ovviamente ricorso ai titolari, con la conferma di Mario Rui a sinistra. Convocato dopo mesi Tonelli.
In casa Hellas ha parlato invece Pecchia, che ha ricordato come per lui è sempre una forte emozione tornare al San Paolo anche da avversario. “Domani contro la capolista non basteranno i 70′ minuti fatti contro la Juventus. Ovviamente conteranno anche le situazioni contingenti, ma dovremmo andare oltre le nostre potenzialità”. Pochi dubbi di formazione per gli scaligeri con Zuculini in dubbio. Ballottaggio Kean-Pazzini per il ruolo di centravanti con Bessa trequartista.
Fischio di inizio alle ore 15. Arbitro della gara sarà il giovanissimo Abisso di Palermo.

error: Content is protected !!
P