News

Premier / Il ritrovato Tottenham sulla strada del City. Il Chelsea per blindare il terzo posto, trasferta a rischio per lo United

Simone Dell’Uomo

Sedici vittorie su 17 partite giocate. Già, parlano da soli questi numeri, e sono i numeri del Manchester City, un City che sta scrivendo la storia del calcio inglese. Un’armata indistruttibile che ambisce a passare alla storia, come l’Arsenal degli invincibili. Dopo aver vinto tutti gli scontri diretti giocati fin qui, domani Guardiola si sottoporrà all’esame Tottenham, per vincere e continuare la fuga. Un Tottenham che andrà all’Etihad a giocarsi le sue carte, consapevole delle sue enormi qualità, soprattutto offensive. Pochettino davanti a tutti a disposizione, dal rientrante Lamela, alla qualità di Eriksen, passando per gli inserimenti di Alli fino a quelle macchine da gol che ormai da anni sono Kane e Son. Non hanno paura gli Spurs, non hanno paura anche perchè grazie agli ultimi tre successi consecutivi sono tornati, allontanando la crisi. Adesso i londinesi navigano nelle acque che gli competono, al quarto posto, posizione che garantirebbe le note della Uefa Champions League nel nuovo White Hart Lane, che aprirà i battenti il prossimo anno. Anche Guardiola ha l’imbarazzo della scelta: dopo la chance sfruttata al meglio da Bernando Silva in quel di Swansea, con ogni probabilità il portoghese tornerà in panca, per lasciare spazio ai soliti De Bruyne, David Silva, e Sterling. Tutte le premesse son lì, gli ingredienti pure: alle 18.30 l’Inghilterra si ferma per un cocktail da leccarsi i baffi. Oltre al big match dell’Etihad, il quadro della 18sima giornata di Premier si colora con un West Brom – Man United dall’esito tutt’altro che scontato. I baggies son tornati quella roccaforte difensiva difficile da scardinare, chiedete a Klopp e al suo Liverpool che in settimana non sono riusciti ad andare oltre il pari con loro ad Anfield. Basterà la forza fisica di Lukaku e Rushford per espugnare The Hawthrons? In ogni modo, Mourinho è chiamato a vincere, per consolidare il secondo posto e restare in scia del City. Partita sulla gara più agevole per il Chelsea, che a Stamford Bridge affronterà un Southampton reduce dal clamoroso 1-4 interno col Leicester City. A proposito di Leicester, l’antipico del sabato vedrà proprio contrapposte le volpi al Palace di Hodgson, sempre affamato di punti di salvezza. Le Eagles in settimana hanno ottenuto un successo importante, e vogliono proseguire la loro serie positiva. Impegni abbordabili anche per le altre big, Arsenal e Liverpool, che affronteranno rispettivamente Newcastle e Bournemouth. Chiudono il quadro del turno Stoke-West Ham, Brighton-Burnley, Watford-Huddersfield ed il monday night Everton-Swansea.

error: Il contenuto è protetto !!
P