News

Premier / Liverpool e Chelsea non si fanno male, stecca il Tottenham. United di misura. E domani tocca al City

Emozioni ad Anfield. Liverpool e Chelsea finiscono con lo spartirsi la posta (1-1) ma falliscono l’opportunità di un vero e proprio rilancio in Premier. Soprattutto gli uomini di Antonio Conte che guardavano a questi novanta minuti con la speranza di poter tenere il passo delle prime due della classe. Il pari, per come è andata, scontenta entrambe. Cuore e determinazione su ambo  fronti. Parte meglio la squadra di Kloop, poi 10 minuti di occasioni per i Blues, poi finale di nuovo a marca Liverpool. Un sostanziale equilibrio nel primo tempo che non si rompe neppure a inizio ripresa con il Chelsea che prova a pressare alto, ma la difesa Liverpool che tiene. Nel finale escono fuori proprio io padroni di casa che la sbloccano grazie ad un errore clamoroso di Bakayoko che in area serve palla all’ex Momo Salah che solo davanti a Courtois lo gela con un destro chirurgico. Venti alla fine e gol pesantissimo, il decimo in Premier in questa stagione per l’egiziano ex Roma ed ex Chelsea, che non festeggia. Conte corre ai ripari, dentro Fabregas per dare qualità in mezzo e poi Pedro per l’assalto finale. Poi è la volta anche di Willian per uno spento Bakayoko, e proprio l’ultimo arrivato regala il pari a Conte con una conclusione-cross dal vertice destro dell’area, che intenzionalmente doveva essere un pallone buono per Morata. La traiettoria è beffarda e il pallonetto scavalca Mignolet che nulla può: 1-1. Le squadre si allungano negli ultimi minuti e in pieno recupero per poco Salah non concede il bis, ma questa volta Courtois non si fa sorprendere. Finisce 1-1, con il Chelsea che resta 1l terzo posto a quota 26, a meno tre dallo United che nel pomeriggio ha battuto il Brighton per 1-0 per effetto del gol di Dunk. Chlesea che mantiene il +2 sul Tottenham con gli Spurs che in casa mancano in casa l’occasione sorpasso facendosi imporre l’1-1 interno dal West Bromwich. Sempre nel pomeriggio 2-1 del Cristal Palace sullo Stoke City e 3-0 esterno del Watfod sul campo del Newcastle. E domani tocca al City alle 17.30 sul campo dell’Huddersfield per tenere a distanza i cugini dello United, mentre tutta da vedere la sfida tra Burnley e Arsenal entrambe appaiate al sesto posto.

Mas. Cic.

error: Content is protected !!
P