News

Brividi a Marassi: c’è Samp-Juve

C’è la Samp sulla strada della Juventus che però a Marassi si presenta senza Buffon e Barzagli. «I quindici giorni in Nazionale – spiega Massimiliano Allegri – hanno comportato un dispendio notevole di energie fisiche e nervose. Lui e Barzagli riposeranno, ma sono pronti a ripartire dopo la grande delusione azzurra. Io in Nazionale? «La Nazionale è una mia ambizione, ma non in questo momento: ho un contratto con la Juve, sto bene qui e abbiamo ancora tante cose da fare. Se ne riparlerà fra qualche anno se mi daranno possibilità, altrimenti andrò al mare». Circola voce che voglia dimettersi dall’Assoallenatori, guidando una corrente che dissente dall’operato di Ulivieri: «Esprimerò le mie opinioni nelle sedi opportune, ci sono cose che funzionano e altre no. Dico che ciascuno di noi è nato per fare e non per chiacchierare». Tornando al campionato: “Da qui al 6 gennaio saranno tutte giornate importanti, dovremo lavorare per rimanere in cima. La Samp è ben organizzata e ha sempre vinto in casa, servirà una prestazione da grande Juve. Giampaolo è molto bravo: si era un po’ perso e per fortuna è tornato». Dal canto suo Gianpaolo non mostra incrinature: “La Juve è una grandissima squadra ma dovrà sudarsela. Oggi so come batterla”.

error: Content is protected !!
P