News

Napoli al Bentegodi per dimenticare il City: col Chievo d’obbligo la vittoria

Francesco Raiola

Sfida delicata domani alle ore 15 allo stadio Bentegodi tra Chievo Verona e Napoli, arbitro Massa di Imperia. Gli uomini di Sarri, che anche stavolta non ha rilasciato dichiarazioni alla vigilia della sfida di campionato, sono chiamati ad un pronto riscatto dopo la sconfitta di mercoledì contro il City di Guardiola. Ma sopratutto dovranno difendere alla vigilia della sosta per  la Nazionale, il primato in classifica, insidiato da Inter, Juventus e Lazio. Si profila il solito turn over post Champions per Sarri. Al posto di Ghoulam, operato ai legamenti in settimana, quasi sicuramente verrà adattato Hysaj, mentre a destra sarà nuovamente titolare Christian Maggio, in attesa che Mario Rui inizi a mettere minuti in carniere. Probabile il suo ingresso  nella ripresa. In porta piccolo dubbio per Reina per fastidi muscolari, ma lo spagnolo è stato regolarmente convocato e, salvo sorprese dell’ultima ora, dovrebbe essere regolarmente in campo. Cambi previsti anche a centrocampo dove quasi sicuramente saranno titolari Diawara e Zielinski per Jorginho e uno tra Hamsik e Allan. In attacco nessun dubbio e conferma obbligato per il tridente. Per il Chievo, senza ansie di classifica, formazione titolare, con solito dubbio in avanti tra Pucciarelli e Meggiorini, con Pellissier  pronto ad entrare nella ripresa. Punto fermo il centravanti Roberto Inglese, il cui cartellino dal 31 agosto é  di proprietà proprio del Napoli di De Laurentiis, che quasi sicuramente a gennaio verrà richiamato agli ordini di Maurizio Sarri, vista la lungodegenza a cui è stato costretto lo sfortunato Milik.  Solito esodo dei napoletani residenti al Nord Italia che saranno in migliaia a trascinare gli azzurri al bottino pieno.

error: Content is protected !!
P