News

Basta Mandzukic: la Juve ingrana la quinta e doma anche la Fiorentina

FLAVIO NAPOLEONI

Una Juve non esaltante ha la meglio sulla Fiorentina per 1 a 0 grazie a un gol di Mandzukic.
All’Allianz Stadium arriva la Fiorentina di Pioli per una gara che si preannuncia, come al solito, molto sentita. Allegri, in vista del derby di sabato sera, manda in campo una Juve rimaneggiata col solito 4-2-3-1. Esterno basso, a sorpresa, gioca Sturaro. Come da copione è la Juve a fare il gioco con la Fiorentina a controllare. Al 10′ punizione insidiosissima di Dybala che lambisce il palo. La partita corre via noiosa senza tiri in porta da entrambe le parti. Dopo un minuto di recupero l’arbitro manda tutti a prendere un tè caldo. Le squadre tornano in campo con gli stessi giocatori. Al 53′ la partita si sblocca. Bel cross di Cuadrado dalla trequarti, Higuain non arriva e sul secondo palo Mandzukic è pronto a ribattere in gol. Al 66′ espulsione di Badelj per doppio giallo. L’arbitro prima assegna il rigore poi, dopo aver consultato il VAR, assegna punizione da fuori area. Con l’uomo in più la Juve trova più spazio e arriva con più frequenza al tiro senza però trovare mai il gol della sicurezza. Nel finale la Fiorentina tenta il tutto per tutto. Dopo 4 minuti di recupero l’arbitro decreta la fine della partita. Nonostante un prestazione non buona la Juve porta a casa i 3 punti e rimane in testa alla classifica.

error: Content is protected !!
P