News

Liga: il Real all’assalto dell’ultimo colpo di mercato


DANIELE ORIETI

La serata amara per il Real Madrid per il mezzo passo falso di ieri sera al Bernabéu contro il Valencia pareggiato 2-2, mette molta più tensione e attenzione sulle ultime ore di calciomercato. I tifosi merengues sì aspettano minimo un gran colpo in entrata da parte della dirigenza, come l’acquisto di un attaccante che vada a completare il pacchetto offensivo, ma anche di un centrale per una difesa orfana di Pepe. Evidente però anche la scelta di ieri sera dell’allenatore Zidane di schierare come centrale difensivo Casemiro, mettendo in pratica un doppio regista insieme a Luka Modric a centrocampo. Questo potrebbe far pensare che la ricerca vada solo verso l’acquisto di una punta (dopo le partenze di James Rodriguez e Morata) che non faccia abbassare il livello, nonostante l’esplosione del giovane mancino Marco Asensio, e per far calmare gli esigentissimi tifosi Madridisti che con i fischi inviati all’attaccante gallese Gareth Bale al momento della sostituzione con il giovane Lucas Vázquez lasciano più che pensare ad una rottura tra tifosi e giocatore. Occasione d’oro potrebbe essere questa per mister Mourinho che dall’Inghilterra nella giornata di oggi sembrerebbe pronto ad una ricca offerta di 105 ml di euro per portare l’esterno d’attacco Madridista nel suo Manchester United e farlo giocare nuovamente nella Premier League inglese. Ma il Real difficilmente si priverà del gallese senza prima mettere a segno un colpo importante. Che al momento non c’è perché anche il francese Mbappé che tanto piace a Zidane, si è accasato con il Psg per una cifra intorno ai 180 milioni. Altri profili di grandissimo spessore non ce ne sono e nessuna squadra a poche ore dalla chiusura del mercato può permettersi di perdere qualche suo gioiello. Per cui, difficile per non dire impossibile, la partenza di Bale. A ora. Anche perché le vie del calcio, sono sempre infinite.

error: Content is protected !!
P