News

Spalletti per blindare il secondo posto, Inzaghi per l’Europa: a pranzo con Roma-Lazio

A pranzo con il derby. C’è Roma-Lazio e l’attesa è Capitale. Un derby che vale, con la Roma a caccia dei tre punti per vendicare lo sgarbo in Coppa Italia ma soprattutto per avvicinarsi alla Juventus dopo il pari bianconero a Bergamo. Dall’altra una Lazio che può allungare sul’Atalanta, quarta, e mettere pressione al Napoli atteso alla non facile partita di San Siro contro l’Inter. Gli ingredienti ci sono tutti. Lo sa bene Spalletti che glissa sul suo futuro ma ha idee chiarissime sul presente: “Il secondo posto sarebbe tanta roba. La Juve per certi versi è imprendibile, arrivare dietro alla squadra che lotta per la Champions vorrebbe dire avere fatto un grande risultato. Il derby è una sfida bellissima. Mi aspetto lo stesso atteggiamento difensivo dalla Lazio. Hanno sostanza in fase difensiva e ribaltano bene l’azione in campo aperto. Hanno creato problemi a tutte le avversarie. Inzaghi ha fatto un gran lavoro. Noi chiaro che continueremo a fare il nostro dovere, ci siamo fatti un bel mazzo quindi non lasceremo niente di intentato. La distanza dalla Juve è ancora tanta, magari c’è margine per recuperare qualche punto. 90 punti sono tantissimi. La mia squadra è venuta fuori bene. E’ un obiettivo importantissimo fare tutti questi punti”. Idee chiare anche per Simone Inzaghi che vuole giocare un altro tirto mancino ai giallorossi. “Domani vorremmo aiutare la Juventus a vincere lo scudetto per giocare in questo modo due finali, ma sappiamo cosa voglia dire giocare un derby, dovremo ribaltare i pronostici come fatto nei derby di Tim Cup. Questo derby non può costituire una rivincita per la Roma: la Coppa Italia è un capitolo chiuso. La squadra, avendo questa eliminazione alle spalle, avrà una grande voglia di rivalsa. Lo sappiamo, ma troveranno una Lazio pronta che vorrà ribaltare i pronostici. Conosco i miei ragazzi, possono compiere grandi imprese, siamo motivati: considerando da dove eravamo partiti a luglio, pensare di fare oggi due finali è motivo di grande orgoglio per tutti noi. Siamo partiti dallo scetticismo, abbiamo lavorato, siamo cresciuti e siamo al quarto posto in classifica. I ragazzi sono stati straordinari. Dovremo fare una gara di determinazione ed aggressività. Come sempre succede, dovremo essere bravi a gestire bene le forze. Domani ci aspetta una partita intensa e molto muscolare. La lotta per l’Europa? Quello che succederà sugli altri campi è secondario. Noi avremo davanti 5 partite, più la finale di Coppa Italia, una più importante dell’altra”. Formazioni. Spalletti con la difesa a quattro con Emersone e Rudiger esterni bassi. De Rossi c’è, El Shaarawy davanti. Lazio con il 3-4-3, con Bastos dietro, Basta e Lulic terzini, Keita, preferito a Felipe Anderson, MIlinkovic Savic e  e Immobile davanti.

Queste le probabili formazioni

ROMA (4-2-3-1): Szczesny; Rudiger, Manolas,  Fazio, Emerson; De Rossi, Strootman; Salah, Nainggolan, El Shaarawy, Dzeko. ,

LAZIO (3-4-3): Strakosha;  Wallace, De Vrij, Bastos; Basta,  Parolo, Biglia, Lulic; Keita, Immobile, Milinkovic Savic.

Arbitra Orsato di Schio

error: Content is protected !!
P