News

Champions ed Europa League, è lotta aperta

La 33sima giornata di seria A rilancia il duello a distanza per la lotte all’Europa con ancora da definire non solo i posti in Champions, ma anche quelli di Europa League. Il Match clou é senza dubbio Fiorentina-Inter di questa sera che sa veramente di scontro a eliminazione diretta: entrambe le compagini vengono da un periodo poco felice e sono attualmente fuori dalla zona Europa, un’eventuale vittoria riaccenderebbe i sogni condannando l’altra ad un finale di stagione spento e privo di obiettivi. Ad aprire le danze peró sará l’Atalanta che ospita il Bologna questo pomeriggio alle 18. I ragazzi di Gasperini devono confermarsi dopo il bel punto conquistato a Roma per mantenere invariato il distacco sul Milan. Proprio i rossoneri sembrano essere decisivi sia per la lotta all’Europa che per quella in zona retrocessione: domani alle 15 ospiteranno l’Empoli quart’ultimo e settimana prossima andranno a Crotonte, ultima squadra che puó sperare nella salvezza proprio a scapito dei toscani. Contemporaneamente ci sará anche Lazio-Palermo che paradassalmente sa proprio di scontro incrociato: i biancocelesti vogliono mantenere il quarto posto, mentre i rosaneri sperano di recuperare punti per una salvezza che sarebbe miracolosa.
L’ultima sfida a distanza é quella che coinvole Roma e Napoli per il secondo posto. I Partenopei scenderanno in campo domani nell’anticipo di mezzogiorno contro il Sassuolo, Sarri vuole la seconda piazza decisiva per l’ingresso diretto in Champions e per questo non da spazio a turnover schierando la formazione tipo. I Giallorossi invece sono piú preoccupati dal futuro che dalla trasferta di Pescara di lunedí sera. Infatti a tenere banco a Roma sono soprattutto le situazioni contratturali di Spalletti, sempre piú lontano dalla panchina, e il rinnovo di De Rossi in scadenza a Giugno.
La capolista Juventus ospiterá il Genoa nel posticipo di domenica sera: poche preoccupazioni per la squadra di Allegri che sembra aver giá in tasca lo scudetto, 8 putni di margine sulla Roma, e sembra giá proiettata alla semifinale di Champions contro l’agguerrito Monaco.
Infine a completare la giornata ci saranno Udinese-Cagliari e ChievoVerona-Torino domani alle 15; partite che hanno poco da chiedere alla classifica se non la sfida del tutto personale del Gallo Bellotti per il titolo di capocannoniere.
Vittorio di Pietro

error: Content is protected !!
P