News

Il closing c’è. Il Milan è cinese

Il tanto atteso Closing è finalmente arrivato: in questo momento il bonifico con i restanti 190 milioni sta transitando nelle casse di Fininvest. Così come questa mattina Fassone e Han Li sono presso lo studio legale Gianni Origoni&partners con i rappresentanti di Fininvest per le firme ufficiali sui contratti. Se gli arrivi a Milano nei giorni scorsi di Han Li e Yonghong Li sembravano più prove che indizi, il consiglio d’amministrazione tenutosi ieri sera ha cancellato ogni dubbio. Infatti tutti i consiglieri rossoneri hanno firmato le proprie dimissioni, da ratificare soltanto nell’assemblea dei soci di domani con la nuova governance. Quindi ufficialmente l’ ultimo giorno di presidenza per Silvio Berlusconi sarà domani, anche perchè il Cavaliere sembrerebbe aver rifiutato la proposta di Presidenza onoraria senza potere decisionali. Sarà l’ultimo anche per sua figlia Barbara, ma soprattutto per Adriano Galliani ormai ex amministratore delegato. Il nuovo cda sarà invece composto da 8 persone di cui 4 rappresentanti la proprietà cinese (Yonghong Li, Han Li, Lu Bo, Xu Renshuo) ai quali si aggiungeranno gli italiani Fassone, Roberto Cappelli, Marco Patuano e Paolo Scaroni.
Gli appuntamenti ufficiali a questo punto sono l’assemblea dei soci di domani cui farà seguito la prima conferenza stampa di presentazione dei nuovi proprietari, ma soprattutto il derby di sabato alle 12.30: il primo vero derby completamente cinese.

Vittorio di Pietro

error: Content is protected !!
P