News

Juve da urlo, travolge il Barcellona e vede le semifinali


Una grande Juve vince per 3 a 0 e rende il Barcellona più umano.

Stadium delle grandi occasioni per il quarto di finale di andata tra la Juve e il Barcellona. Allegri non rinuncia alla squadra a trazione anteriore schierando contemporaneamente Cuadrado-Dybala-Mandzukic e Higuain mentre Luis Henrique si presenta con i soliti “tre tenori” Messi-Suarez-Neymar. Parte subito bene la Juve. Squadra corta e pressing. Già al 7′ i padroni di casa passano in vantaggio con un gran gol di Dybala che ricevuto palla da Cuadrado, da posizione defilata, trova il palo lungo dove ter Stegen non può arrivare. Il Barca non ci sta, Messi inventa un passaggio filtrante per Iniesta che calcia a botta sicura, Buffon si supera e devia in calcio d’angolo. I ritmi sono velocissimi. Un minuto dopo raddoppio Juve. Grande ripartenza di Mandzukic che, da posizione defilata, mette una palla bassa in corsa per Dybala che calcia di sinistro sul primo palo. Ter Stegen è battuto per la seconda volta. Il primo tempo finisce sul 2 a 0 per i bianconeri. La ripresa inizia con una Juve arrembante che cerca di tenere lontano dalla porta i catalani. Al 55′ arriva il terzo gol dei Campioni d’Italia. Calcio d’angolo di Pjanic, colpo di testa di Chiellini e palla che termina in rete. I bluegrana accusano il colpo. La partita prosegue con il Barcellona che attacca alla ricerca del gol. Brava la Juve a rimanere compatta senza lasciare spazi per le giocate di Messi e Neimar. Il risultato non cambierà più. Primo round che si concude con la vittoria della Juve per 3 a 0. Vittoria che lascia un buon margine di vantaggio in vista della gara di ritorno. Anche se col Barca nulla è scontato. Chiedere al Psg per conferma. Appuntamento al 19 aprile al Camp Nou.

Flavio Napoleoni

error: Content is protected !!
P