News

Marassi esaurito: c’è il derby Genoa-Sampdoria

Tutto esaurito stasera a Marassi. C’è il derby della Lanterna, edizione numero 114 tra Genoa e Sampdoria. In palio la supremazia cittadina dal momento che entrambe hanno poco o nulla da chiedere alla loro classifica ma con i blucerchiati che arrivano alla stracittadina forti di un +9 in classifica e da sei giornate di imbattibilità. Mandorlini è al primo derby. E’ arrivato sulla panchina rossoblù da appena due settimane e ha ottenuto subito effetti positivi, muovendo la classifica e tirando definitivamente fuori il Grifone dai bassifondi. “Era necessario lottare e fare punti e l’abbiamo fatto. Adesso c’è il derby, non una partita come tante altre, ma la partita. Voglio un Genoa che lotti per la maglia, per i tifosi, un Genoa che vinca”. Tranquillo Giampaolo.La Samp ha vinto il derby di andata e prova il bis ce non riesce dalla stagione 19659/60: “A quei tempi non ero ancora nato, ma sarebbe bello concedere il bis ed entrare nella storia delle stracittadine e scrivere un altro pezzo di storia della Samp”. Per la cronaca il Genoa ha vinto solo uno degli ultimi sei derby con la Samp (un pareggio e  quattro sconfitte) e stasera punta a migliorare il suo score. Sarà sfida a distanza tra Simeone e Quagliarella (foto) incubo per le rispettive difese. Blucerchiati al  completo con la formazione migliore, nel Genoa out Veloso, Perin, Orban, Ninkovic. Queste le probabili formazioni: GENOA (3-5-2): Lamanna; Izzo, Burdisso, Munoz; Lazovic, Hiljemark, Cataldi, Rigoni, Laxalt; Simeone, Pinilla SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano; Sala, Skriniar, Silvestre, Regini; Barreto, Torreira, Linetty; Fernandes; Muriel, Quagliarella. Il via a Marassi alle 20.45.

error: Content is protected !!
P