News

Rigore inesistente al 95′: la Juve condanna il Milan e vede lo scudetto


Decide un rigore che non c’è decretato da Massa all’ultimo secondo del recupero. Lo firma Dybala che non sbaglia e permette alla Juve di battere il Milan e volare a +11 sulla Roma. Un rigore che dalle immagini appare chiaro che non ci fosse e che fa arrabbiare il Milan. Per Massa è rigore e polemiche che faranno da colonna sonora al week end. E’ sempre così quando si affrontano Juve e Milan. Emozioni, tante e alla fine recrimina il Milan per una sconfitta maturata quando il cronomento aveva ultimato anche il quarto dei minuti di recupero. Ma la Juve ha giocato la solita partita di sostanza, creando di più, vedendosi negare nel primo tempo un rigore su Dybala, schiacciando il Milan cui va il merito di non aver mai mollato. Pjaca ha subito la palla buona con un destro che non sorprende Donnarumma. I bianconeri reclamano anche un rigore. Dybala va giù dopo un contatto con Zapata, Massa lascia correre. La Juve continua a spingere, il Milan prova ad abbassare il ritmo. D’improvviso il guizzo e il gol della Juve. Gran palla di Dani Alves per Benatia che si infila tra le linee e la mette dentro. Il Milan resiste e non molla e prima dell’intervallo trova il pari. Gran giocata di Deulofeu che si lancia in contropiede e serve Bacca che è in leggerissimo offside, controlla e fulmina Buffon in uscita: 1-1. Ripresa sugli stessi toni del primo tempo, con la Juve che vuole il gol del nuovo vantaggio e il Milan bravo a coprirsi e partire in controgioco. Donnarumma protagonista, salva almeno in tre occasioni., Pjanic centra la traversa, ma il fortino rossonero tiene. Ancora Donnarumma a negare alla Juve e strepitoso l’intervento al terzo di recupero su una girata di Higuain che il giovane portiere rossonero devia in angolo. Assedio Juve con il Milan in dieci per il rosso a Sosa. Sembra scritto l’1-1 quando al 94esimo l’episodio che decide la partita. Centro di Lichsteiner, la palla tocca De Sciglio, Massa stavolta non ha dubbi e dice che è calcio di rigore. Dybala fa esplodere lo Stadium  e gela il Milan che assaporava la gioia di un punto strappato a Torino. Vola la Juve che adesso è a +11 sulla Roma e con trequarti di scuidetto ben cucito sul petto.

error: Content is protected !!
P