News

Europa League: Roma e Fiorentina, avanti tutta

Ritorno dei sedicesimi di Europa League con Roma e Fiorentina impegnate in casa con due diversi spirtiti. Giallorossi forti del 4-0 in casa del Villareal e con tutti e due i piedi agli ottavi, Viola vittoriosi 1-0 in casa del Borussia Monchengladbacj vogliosi di chiudere subito la pratica. Sarà ampio turn over per i giallorossi visti soprattutto i tanti impegni in agenda per Spalletti a cominciare dalla sfida di domenica a San Siro contro l’Inter. Contro gli spagnoli spazio a chi ha giocato meno, ovvero Vermaelen e Juan Jesus in difesa, Mario Rui e Paredes in mezzo  e con Francesco Totti in prima linea che avrà al suo fianco El Shaarawy e Perotti. Lo conferma lo stesso Spalletti che però predica sempre il massimo impegno. “Cadere è facilissimo, basti ricordare il Milan col Deportivo passato dal 4-1 in casa al 4-0 in Spagna, per cui bisogna ragionare in maniera corretta e interpretare bene la partita. Sarà un turn over ragionato visto che abbiamo in rosa elementi di grande spessore. Totti gioca – conferma il tecnico di Certaldo – ma quello che conta maggiormente è l’applicazione e sono sicuro faremo una bella partita. Vogliamo andare avanti in questa competizione, dare soddisfazioni ai nostri tifosi”. Quindi Alisson tra i pali, Manalos, Vermaelen, Juan Jesus in difesa, in mezzo Bruno Peres, Paredes, DeRossi, Mario Rui in mezzo, El Shaarawy e Perotti alle spalle di Totti.

Sousa scuote la Fiorentina e non si fida dell’1-0 in Germania. “Il Borussia è una squadra di grandi tradizioni e qualità. Per venirne a capo serve tanta concerazione e la partita perfetta. Nientye cali di tensione perchè basta poco per capovolgere la situazione. Vogliamo vincere e non gestire il gol di Bernardeschi. Calma e facciamo gol al momento opportuno”. Questo il probabile schieramento anti Monchengladbach: (3-4-2-1): Tatarusanu; Sanchez, Gonzalo, Astori; Chiesa, Badelj, Vecino, M.Olivera; B.Valero, Bernardeschi; Kalinic.

error: Content is protected !!
P