News

Ligue1: Monaco inarrestabile, il Psg c’è. Frena ancora il Nizza

di VITTORIO DI PIETRO

La 25sima giornata di Ligue1 si é aperta venerdí con l’anticipo Bordeaux-Psg. I parigini non si sono fatti distrarre dal supermatch contro il Barcellona di martedí prossimo e hanno piegato agevolmente i bordolesi. Successo firmato dalla doppietta di Cavani, che impiega solo 6 minuti a sbloccarla con un gol da cineteca (sinistro al volo da fuori aerea sulla respinta corta della difesa) e dal pallonetto di Di Maria su assist di Verratti, ritornato titolare dopo l’infortunio. Ventiquattro ore dopo é stata la volta del Monaco, appunto raggiunto dal Psg in vetta e impegnato in casa contro il Metz a caccia di punti salvezza. Partita senza storia che dopo appena 15 minuti vedeva i padroni di casa vincere giá 3 a 0. Saranno 5 i gol finali con doppietta di Falcao e tripletta di Mbappe. La squadra di Jardim continua ad essere una perfetta macchina da gol, 75 in campionato e piú di 100 in stagione, ed ha riportato nell’olimpo degli attaccanti europei “El Tigre”. Si ferma invece il Nizza che pareggia 2 2 contro il Rennais all’Allianz Riviera e vede sfumarsi definitivamente il sogno scudetto. Dopo i 3 goal subiti nel Principato i rossoneri si trovano sotto di 2 dopo nemmeno 20’di gioco; quella che era la miglior difesa del campionato in una settimana ha perso tutta la propria ermeticitá. L’assalto finale porta soltanto ad un pareggio che poco serve alla classifica e fa scappare il Monaco a 5 punti. Ma a tener banco é anche la questione Balotelli: dopo un inizio di stagione magnifico l’italiano é ormai ai margini del progetto tecnico con solo pochi minuti nel finale contro il Saint-Etienne e addirittura tribuna questa domenica. Pesanti le dichiarazioni nel pre-partita dell’allenatore Fauvre che ha giustificato le due ultime scelte sottolineando il suo scarso impegno in fase difensiva.

 

error: Content is protected !!
P