News

Marchisio si riprende la Juve

La sua assenza si è sentita eccome. Ma adesso che si è ripreso la Juve, non vuole più fermarsi. Lui è Claudio Marchisio, il dna bianconero tatuato nell’anima. Un rientro atteso dopo l’infortunio che gli è costato anche l’europeo, la sua immensa visione di gioco e a Siviglia anche il gol. Di quelli che contano. “Mi sento bene, ho solo bisogno di più tempo per recuperare, ma sono sulla strada giusta”. Un centrocampo adesso più forte con il ritorno del Principino. “Siamo un reparto fortissimo – ha aggiunto Marchisio – grazie alle indubbie img_0510oqualità di giocatori come Pjanic, Khedira. Per quanto mi riguarda ho giocato in vari ruoli in questi anni. Sono cresciuto anch’io vicino a grandi campioni che mi hanno trasmesso valori importanti che ora cerco di trasmettere ai miei compagni. La fascia?Non c’è bisogno di indossarla per essere capitani. L’esperienza mi ha fatto diventare un punto di riferimento e con loro voglio continuare a vincere. Come è nello spirito Juve”.

error: Content is protected !!
P