News

Derby di Milano. Pioli: “Pronti per questo esame”

Affronta il derby da primo della classe insieme all’Atalanta, +2 sull’Inter. Stefano Pioli ci crede e lancia in orbita il Milan alla vigilia del derby della Madonnina. “Ci sentiamo pronti per affrontare questo esame, anche se come i nostri avversari non abbiamo avuto molto tempo per prepararci. Purtroppo i tifosi saranno assenti allo stadio, ma sarà una partita sentita ed entrambe le squadre cercheranno di vincere – ha aggiunto il mister rossonero in conferenza – I complimenti di Ancelotti? Lo ringrazio, il nostro è un percorso nato un anno fa ma ancora iniziale. Abbiamo ampio margini di miglioramento e dovremo affrontare questa partita rispettando un avversario che da tutti è dato favorito per lo scudetto ma cercando di fare il massimo per vincere”. “Ibra? L’ho ritrovato come sempre, generoso, volitivo, determinato e trascinatore – ha proseguito l’ex allenatore di Fiorentina, Lazio e Inter, che domani dovrà fare a meno di Rebic – Sta bene, ha avuto solo una settimana di allenamenti, ma è pronto per giocare, anche se non so quanto tempo domani potrà essere impiegato. Che step rappresenterebbe battere i nerazzurri? Ci darebbe tantissimo entusiasmo e fiducia nelle nostre qualità e caratteristiche. Dobbiamo pensare a crescere, migliorare e provare ad essere ambiziosi”. “Se invidio qualcosa a Conte? L’invidia è un sentimento che non mi appartiene: amo il mio lavoro, i miei giocatori e questo ambiente – ha concluso Pioli – Le differenze tra me e Conte? Conosco i miei colleghi solo per come ci salutiamo prima della partita e studiando i loro metodo. Non li conosco nel privato né nel loro approccio con i giocatori”.

error: Content is protected !!
P