News

The Best Fifa: Van Dijk sfida Ronaldo e Messi

Massimo Ciccognani

MILANO Il palcoscenico è di quelli suggestivi, la Scala di Milano dove domani sera si ritroverà il il meglio del calcio mondiale per eleggere il The Best Fifa, ovvero il miglior giocatore al mondo. E’ qui che la Fifa incoronerà il nuovo Re che succederà a Luka Modric. In corsa sono rimasti gli stessi tre che già si sono dati battaglia per il premio annuale della Fifa, ovvero,  Van Dijk (che a fine agosto ha vinto ha vinto il premio Uefa), Ronaldo e Messi.  Il riconoscimento come miglior allenatore invece se lo contenderanno Klopp, Guardiola e Pochettino e anche questo sarà deciso in base ai voti dei capitani delle nazionali, dei ct, dei media e del pubblico. Il calciatore del Liverpool, forte della vittoria della Champions League e successivamente della Supercoppa Europea, appare il netto favorito, mentre Leo Messi potrebbe rifarsi con il Fifa Puskas Award per il gol più bello dell’anno. L’argentino è in lizza con Juan Fernando Quintero del River Plate e Daniel Zsoai del Debrecen. Una serata che potrebbe ulteriormente tingersi di rosso in quanto Jurgen Klopp è in pole position su Pep Guardiola e Mauricio Pochettino come allenatore dell’anno, mentre il portiere Alisson è avanti nelle gerarchie su Ederson e Marc-André ter Stegen come miglior portiere. dell’anno. Più incerte, invece, le premiazioni in campo femminile: le candidate a miglior giocatrice dell’anno sono Lucy Bronze e le campionesse del mondo, Alex Morgan e Megan Rapinoe; tra i portieri in gara ci sono Christiane Endler, Hedvig Lindahl e Sari van Veenendaal; tra gli allenatori Jill Ellis, Phil Neville e Sarina Wiegman. Grande attesa anche per il “Fifa FifPro World XI”, votato dagli stessi giocatori per comporre la squadra ideale: l’unico italiano in lizza è Giorgio Chiellini. Saranno inoltre premiati  anche i tifosi più appassionati: in gara ci sono Silvia Grecco, la mamma brasiliana che sugli spalti racconta le partite al figlio cieco; i tifosi dell’Olanda che hanno colorato di arancione le strade francesi durante gli ultimi Mondiali femminili; Justo Sanchez, papà uruguaiano che, da fan della squadra rivale di quella tifata dal figlio, dopo la sua morte cambia fede calcistica per portare avanti la passione del figlio scomparso. La serata avrà onizio alle ore 20.30 e a presentarla saranno Ilaria D’Amico e Ruud Gullit.

 

error: Content is protected !!
P