News

Domani Fiorentina-Napoli. Montella: “Serve la partita perfetta”

E venne il giorno dell’esordio. Domani al Franchi c’è Fiorentina-Napoli che vale già tanto, per entrambe. Montella, tecnico della Fiorentina, ha parlato in conferenza stampa in vista del Napoli soffermandosi sul mercato: “A me piace che il 9 faccia gol, se non può farli il 9 devono farli gli esterni. Abbiamo esterni bravi che però hanno segnato pochi gol. I gol da qualche parte li dobbiamo ricercare. Ribery è straordinario, uno dei migliori assist man del mondo, ma non ha la doppia cifra nelle corde. Dobbiamo ancora lavorare in attacco. Io sono contento degli attaccanti che ho. Io parlo poco con tutti, soprattutto con i giornalisti, però a volte mi vengono messe parole che non dico. Credo che per essere competitivo si debbano trovare gol da qualche parte: è matematico”.

C’è il Napoli, primo avversario nella corsa scudetto. “E’ la squadra che ha cambiato meno mentre noi siamo quelli che hanno cambiato di più. E’ una squadra che fa una media di 80 tiri a partita, che sa dove vuole arrivare già da tanti anni. Noi siamo comprensibilmente indietro nella costruzione della squadra. Incontriamo la seconda squadra più forte del campionato. Serviranno tutte le energie e la concentrazione per affrontare un grande avversario. Dobbiamo abbracciarci forte come squadra e farci sostenere dai tifosi. E’ una partita difficile perché se penso alle statistiche dei gol del Napoli mi viene un po’ di mal di testa”.

E la sorpresa potrebbe proprio essere Ribery. “E’ indietro ma mi ha convinto alla prima parola. Ha voglia di essere competitivo e dare una mano ai giocatori. Io lo porterò e spero che ci sia la possibilità di farlo giocare”.

error: Content is protected !!
P