News

Avanti Lazio: battuta anche la Triestina (5-2)

La Lazio di Simone Inzaghi continua a crescere. E lo fa bene. Vinta la terza amichevole pre campionagto, stavolta giocata contro la Triestina, battuta per 5-2, prima squadra professionistica della serie. Una bella Lazio, convincente, con i nuovi arrivati subito in mostra. Inzaghi vuole una squadra aggressiva ed è accontentato. I biancocelesti fanno pressing alto e sono bravi a ripartire dopo il recupero palla. Milinkovic e Luis Alberto, schierati ai lati di Cataldi che ha preso il posto dell’infortunato Leiva, giostrano in mezzo con grande disinvoltura e davanti la coppia Immobile Correa si muove con sincronismi apprezzabili. Bella a vedere la Lazio. Segnano Immobile di testa su centro di Lulic, poi Correa su calcio di rigore, Milinkovic che se ne infischia delle voci di mercato e gioca un’altra partita maiuscola. Nella ripresa la solita girandola di cambi, ma la sostanza non cambia anche se Codromaz accorcia per la Triestina e regala un briciolo di patos al match. La chiude una doppietta di Caicedo, di testa su centro di Lazzari e poi con un gol a porta spalancata. Qualche screzio in campo, con la Triestina che ci prova fino alla fine e trova il definitivo 5-2 con Marzola. Una bella Lazio, decisamente sulla strada giusta.

error: Content is protected !!
P