News

Mondiali femminili, domani Italia-Olanda. Il ct Bertolini: “Serve la partita perfetta”

E’ l’ora della verità, o quasi. Domani alle 15 c’è Italia-Olanda, quarto di finale del Mondiale di calcio femminile. Tappa storica per il nostro calcio. Lo sa bene il Ct azzurro Milena Bertolini. “Servirà la partita perfetta, dovremo sbagliare il meno possibile, saper soffrire, essere pragmatiche e alzare il livello di concentrazione. L’Olanda, indipendentemente dalla presenza o meno di Martens, ha tutte giocatrici forti. Ho sempre fiducia in queste ragazze, che stanno dimostrando un grande valore. Sono consapevole che incontriamo un’avversaria molto forte, ma direi che è normale visto che siamo ai Quarti di un Mondiale”. Si gioca alle 15 in un orario decisamente inusuale. “È un po’ strano che questa partita si giochi alle tre di pomeriggio per una questione di buon senso sarebbe stato più giusto farla disputare alle nove di sera. Il caldo si farà sentire per entrambe le squadre, dispiace soprattutto perché ne andrà un po’ a scapito dello spettacolo. Sugli spalti ci saranno tante italiane e italiani, loro saranno in superiorità, ma è normale: hanno più di 100 mila tesserate e hanno vinto un Europeo creando un forte attaccamento nei confronti della nazionale. Credo che saremo in minoranza, ma come sempre ci faremo sentire. Sapere che tante persone ci guardano mette un po’ di pressione, è vero, ma è di grande aiuto per le ragazze e credo le renda ancora più orgogliose di quello che stanno facendo. Le ragazze hanno avuto una giornata completa di libertà per ricaricarsi fisicamente e mentalmente: sono stanche, ma ho uno staff molto preparato e competente che da due mesi sta lavorando per cercare di fare in modo che le ragazze possano stare bene e recuperare al meglio”.

error: Content is protected !!
P