News

Io tifo Cagliari. “Contro la Lazio per dare un calcio alle polemiche e brindare ad un risultato positivo”

Mauro Ricciardi *
Var o no var,  che dilemma. Per fortuna pian piano si placano le acque dopo la contestatissima sconfitta di domenica al San Paolo arrivata al quinto di recupero per un rigore assegnato con l’ausilio della tecnologia,un fallo di mano, quello di Ionita, veramente difficile da valutare che ha scatenato un fine partita rovente anche per le dichiarazioni nel dopogara ai microfoni di Sky del d.s. Carli. Noi vogliamo andare un po’contro corrente e tutto sommato siamo d’acccordo con la decisione presa. Come è stato dimostrato dall’occhio elettronico, questa volta, anche in 3d, vista la complessità dell’episodio, era fallo di mano. Giusta così la decisione presa. Il var serve a questo, a limitare gli errori e a fare chiarezza. Possiamo discuterne la discrezionalità anche se esiste un regolamento, non chiarissimo ma esiste, ma non possiamo discutere l’affidabilità. Tornando alla gara del San Paolo, i ragazzi di Maran  se la sono giocata e anche bene affrontando il Napoli senza alcun timore  e dopo un primo tempo nel quale hanno controllato senza grossi patemi, nella ripresa hanno piazzato un contropiede da manuale finalizzato da una precisa rasoiata di Pavoletti  su assist di tacco di Barella. Il Napoli reagisce e Cragno  compie interventi strepitosi prima di capitolare su un colpo di testa di Mertens prima del discusso finale già ampiamente commentato. Sabato c’è la Lazio: mancherà Ionita, espulso a Napoli, ma il Cagliari vorrà ripetere la bella prova del San Paolo, magari stavolta confortata da un risultato positivo.
* tifoso Cagliari
error: Content is protected !!
P