News

Liga. Zidane scuote il Real: “Vinciamole tutte”

Daniele Orieti

Una partita per nulla semplice quella di domani per il Real Madrid, ore 18.30, in casa contro l’Eibar, ma ciò che preoccupa l’ambiente Madridista non sarà il match di domani, ma tutta il momento e il futuro della propria squadra. Il tecnico francese, dal canto suo si dice non preoccupato per la situazione, ma cerca di accettare la situazione attuale. “Sarò sincero ma non sono preoccupato, dobbiamo accettare quello che è ora la nostra situazione. I tifosi hanno ragione a voler vedere sempre vincere la propria squadra, ma ora la situazione è questa. Abbiamo otto partite da disputare e sia io che tutti i giocatori vorremmo vincerle tutte. Mi viene anche da dire che ora è questo e la prossima stagione vedremo di cambiare le cose, però ora non è il momento giusto per parlare del futuro. Abbiamo la necessità di tornare ad essere il vero Real Madrid, e tornare a fare le cose in grande. Ora abbiamo difficoltà, lo accettiamo, i tifosi sono delusi e vengono in meno allo stadio, accettiamo anche questo, però non bisogna dimenticare ciò che si è vinto solamente nel recentissimo passato”.
error: Content is protected !!
P